Home Ricette

Come preparare la colomba pasquale a casa: ricetta veloce

CONDIVIDI
Dolci di Pasqua: le ricette della tradizione
Come preparare una colomba pasquale a casa, la ricetta veloce (Istock Photos)

Come preparare una buona colomba pasquale a casa: la ricetta veloce e tutti i passaggi per portare in tavola il simbolo di una dolce pace

Preparare la colomba pasquale a casa è un’impresa davvero ardua e lunga da sostenere in quanto richiede dei tempi di preparazione infiniti. Ed ecco perché oggi proponiamo questa ricetta veloce, adatta a chi vuole cimentarsi, in poco tempo, nella creazione del dolce tipico pasquale. La soddisfazione di portare in tavola il dolce tipico di Pasqua fatto con le vostre mani “sante”, non ha eguali. Quindi provetti chef, vediamo gli ingredienti che ci serviranno e come poter iniziare partendo proprio dall’impasto base e dai suoi ingredienti.

Potrebbe interessarti anche: Pranzo di Pasqua 2019: i dolci tipici che non possono mancare-VIDEO-

Ricetta: Colomba pasquale veloce: ingredienti

colomba pasquale la ricetta veloce, igredienti
ricetta, colomba pasquale (Istock Photos)

La colomba di Pasqua è un dolce tipico del periodo pasquale a base di uova, burro, farina, zucchero e canditi. Questi sono gli ingredienti base, noi aggiungiamo per creare una colomba da 750 grammi:

Ingredienti:

  • Farina tipo 00 – 350 grammi
  • Uova 3
  • Zucchero bianco 150 grammi
  • Latte 190 ml
  • Burro 85 grammi
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Granella di zucchero 50 grammi
  • Crema alla nocciola 3-4 cucchiai

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda le nuove ricette, come organizzare una cena o un pranzo CLICCA QUI!

Colomba pasquale veloce: procedimento per l’impasto base

Pasqua 2019: i dolci che non possono mancare in tavola
colomba pasquale, ingredienti e procedimento (Istock Photos)

Una volta che avete sul vostro tavolo di lavoro tutti gli ingredienti necessari, procedete con il primo passaggio: l’impasto base della colomba pasquale. Quindi come prima cosa:

  • Mettete zucchero semolato e le uova intere all’interno di una ciotola e sbattetele con una frusta elettrica per 10 minuti circa fino a far gonfiare il composto.
  • A parte, tagliate il burro a tocchetti e mettetelo in un pentolino a bagnomaria, fatelo sciogliete e lasciatelo intiepidire.
  • Montate le uova con lo zucchero, aggiungete pian piano il burro sciolto e intiepidito, il latte e amalgamate, a fruste spente, con movimenti lenti e delicati per non smontare l’impasto.
  • Dopodiché setacciate la farina e il lievito in polvere, mescolateli per bene e aggiungeteli al vostro impasto, sempre mescolando con delicatezza e con movimenti lenti e continui dall’alto verso il basso.
  • Quindi aggiungete altra farina solo dopo che la precedente è stata assorbita dall’impasto e lavoratelo per una quindicina di minuti.
  • Versate il composto in uno stampo per colombe, livellatelo e avrete la base della colomba.

Potrebbe interessarti anche: Il menu completo per Pasquetta: dal primo al dolce

  • Ora procedete a riempire l’impasto della colomba. Ovviamente la versione che vi propongo io non è così semplice, prevede infatti l’aggiunta di qualche cucchiaio di crema alla nocciola, sparso qui e lì sulla superficie della colomba.
  • Infine, non poteva mancare il tocco tipico da colomba pasquale: la granella di zucchero, anch’essa la potete reperire facilmente negli ipermercati ben forniti. Mettetene una generosa quantità, che copra uniformemente tutta la superficie della colomba.
  • Scaldate il forno statico a 180° C e poggiatela su una teglia da forno, lasciandola cuocere per circa 40 minuti o fino a quando, infilando uno stuzzicadenti di quelli lunghi al centro del dolce, non ne uscirà asciutto. Sfornare e lasciar raffreddare. Questa colomba non si conserva per molto tempo, anche a causa della lievitazione rapida e dell’impasto decisamente differente da quello della classica colomba pasquale, vi consiglio quindi di mangiarla in un paio di giorni.

Potrebbe interessarti anche: Perché si regala l’uovo di Pasqua? Origini di una dolce tradizione

Consigli preziosi per colombe pasquali diverse 

La ricetta della colomba pasquale appena vista prevede una farcitura con crema di nocciole e una copertura di granella di zucchero. Un’alternativa classica e squisita è l’aggiunta, oltre alla granella, di mandorle intere a copertura della colomba pasquale, oppure di canditi, che potrete aggiungere direttamente al’interno dell’impasto. Ottima anche l’uva sultanina o le gocce di cioccolato fondente, in base ai vostri gusti, ovviamente potete sbizzarrirvi come volete.

Potrebbe interessarti anche: Brunch domenicale a casa: come organizzarlo? consigli e ricette veloci

Potete fare anche una colomba pasquale senza glutine utilizzando farina di riso e amido di mais al posto della farina di grano tenero. Possiamo anche optare per una colomba vegana senza latte, senza uovo e senza burro. Leggera e deliziosa al contempo. Questa colomba non si conserva per molto tempo, anche a causa della lievitazione rapida e dell’impasto decisamente differente da quello della classica colomba pasquale. Quindi, il consiglio in tal caso è consumarla nel giro di pochi giorni, avendo accortezza nel richiuderla per bene dopo l’utilizzo, solo così manterrà intatte tutte le sue proprietà nutritive e  il suo sapore, la fragranza nonché  la morbidezza del suo interno. PS: da provare la mattina tuffata nel latte, squisita!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI