Home Salute e Benessere

Lo smartphone è una vera e propria ossessione da stress

CONDIVIDI

Siamo ormai completamente assuefatti e dipendenti: l’utilizzo e l’ossessione dello smartphone portano in tanti a soffrire di stress. Ecco il perché

smartphone stress
Smartphone, Getty Images 

Tutti ce l’hanno, tutti lo usano: negli ultimi anni lo smartphone è entrato a far parte delle nostre vite e non riusciamo più a farne a meno. Utile per il lavoro, per restare in contatto per gli amici o per aiutarci nella nostra quotidianità, rischia però di diventare un’ossessione.

Anzi, sembra proprio che lo sia già diventata. Sempre di più gli studiosi e i ricercatori parlano di vera e propria dipendenza, un prolungamento della nostra mente e delle nostre braccia.

Se vuoi rimanere aggiornato su tutte le notizie su salute, benessere e tecnologia giorno per giorno, CLICCA QUI!

Lo stress da smartphone è realtà: ecco come combatterlo

smartphone stress
Smartphone, Getty Images

Secondo uno studio della King University, i più interessati da questo tipo di dipendenza sarebbero i giovani, che spesso riconoscono anche di essere ossessionati. Si registra, tra il campione studiato, un comportamento compulsivo: ognuno di noi prende in mano lo smartphone ogni 15 minuti (in media).

Ma cosa fare per combattere questo tipo di stress? Un primo passo è sicuramente quello di non cedere all’apertura di tutte le notifiche. Queste possono essere anche disattivate, così da aiutare la nostra concentrazione e poter continuare a fare ciò di cui ci stiamo occupando senza interruzioni.

Il secondo step è quello di eliminare assolutamente il cosiddetto “scrolling della buonanotte”, ovvero guardare il cellulare anche prima di addormentarsi. Può essere utile provare a lasciare il telefono in carica in un’altra stanza, e tornare a utilizzare la cara e vecchia sveglia da comodino per alzarci la mattina.

Infine, è fondamentale tenere un conto del tempo trascorso insieme al nostro smartphone. La sezione “batteria” infatti consente spesso di verificare che utilizzo abbiamo fatto del nostro cellulare durante la giornata e quali app ci hanno stressato e  portato via maggior tempo.

Una volta fatto ciò, è semplice capire quanto sia importante riprendere in mano il proprio tempo per le attività nella vita reale, concentrando l’utilizzo dello smartphone solo in determinati momenti della giornata.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE:

Gli smartphone che provocano più radiazioni: ecco la classifica dei più dannosi; VIDEO

Sei smartphone dipendente? Scoprilo dal tuo segno zodiacale

5 motivi per cui devi smettere di usare il telefono a letto la sera