Home Curiosita

La sua lingua non smette di crescere: bimbo operato

CONDIVIDI
lingua crescere bambino
Bambino, Getty Images

Sembra assurdo, e invece è tutto vero. Baker Roth è il neonato la cui lingua non smetteva di crescere: bimbo operato d’urgenza, ecco come è andata

E’ il caso medico che sta facendo discutere tutta la comunità scientifica: Baker Roth è un neonato il cui caso sembra assurdo, mentre ha vissuto un vero e proprio incubo. Il bimbo è infatti nato con la sindrome di Beckwith-Wiedemann (BWS), una rara patologia che faceva crescere la sua lingua senza sosta.

Leggi anche —-> Nomi per bambini ispirati agli Angeli e agli Arcangeli

Potrebbe interessarti anche —-> Le 5 lezioni di vita che dovremmo imparare dai bambini

La sua lingua continua a crescere, il bimbo viene operato d’urgenza. Ecco la sua storia

Baker Roth, il neonato dell’Oklaoma (USA), ha quindi dovuto subire una complicata operazione per fare in modo di poter sorridere o poter mangiare. La madre credeva che il bimbo giocasse a fare le smorfie e le linguacce, ma quando ha capito che il problema era serio, si è subito attivata per mettere in salute il figlio. “In realtà si trattava di macroglossia per via della BWS. Non molti medici hanno familiarità con questo tipo di sindrome”. E aggiunge che si rende conto solo ora di quanto la sua situazione fosse grave, e che non pensava che il bimbo avrebbe avuto così tante difficoltà da affrontare. Il figlio infatti, ne aveva già passate tante: dopo essere nato prematuro di otto settimane grazie a un parto d’emergenza, al bimbo era stato anche diagnosticato anche un tumore rarissimo. Il piccolo aveva quindi già affrontato cinque mesi di chemio e una resezione chirurgica, e ora lo aspetta una nuova sfida. La stessa famiglia Baker si trova in una situazione molto difficile: i costi per sostenere la sua patologia sono infatti altissimi, e la scelta è stata quella di avviare una raccolta fondi per provare a coprire le spese necessarie per il piccolo di casa.