Home Bellezza Make Up 5 tips per una base viso più naturale

5 tips per una base viso più naturale

CONDIVIDI

Scopri 5 trucchi del mestiere per ottenere una base viso dal finish più naturale, dritte utili anche per non sprecare nemmeno una goccia del tuo fondotinta.

base viso

Possiamo amare i rossetti più grintosi, i trucchi occhi di maggior impatto ma nulla avrà mai l’effetto risolutivo di una base viso impeccabile.
Si tratta senza dubbio dello step più importante del nostro make up, quotidiano ma anche per le grandi occasioni, il cui risultato finale dipende dalla scelta dei giusti prodotti e, soprattutto, dalla loro applicazione.
Simili regole valgono in particolar modo per il fondotinta, prodotto simbolo della base trucco. Il primo passo sarà scegliere la giusta tonalità, poi la giusta formulazione in base alla tipologia di pelle che ci contraddistingue e infine, una volta giunte a casa con l’ambita boccetta, rispondere alla fatidica domanda: come lo applico?
Una corretta applicazione del prodotto è infatti la vera chiave di volta per un risultato a lunga durata e, soprattutto, da 10 e lode. Per risultato d’eccellenza si intende spesso un risultato descrivibile con un’unica e semplice parola: naturale.
Se la base viso c’è ma non si vede abbiamo raggiunto il nostro obbiettivo. Come fare? I metodi sono molti, in gran parer legati a una buona manualità, ma ve ne sono in particolare 5 che si contraddistinguono per semplicità ed efficacia.
CheDonna.it gli ha scovati sul blog di Cliomakeup e oggi ve li ripropone.
Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda la cura della bellezza e le ultime novità in fatto di make up CLICCA QUI!
Base viso naturale in 5 step
fondotinta1

Per far sì che il fondotinta non dia un finish “mascherone”, come si suol dire, può esser assai utile diluire il prodotto. Non stiamo naturalmente consigliando di mettere la vostra boccetta sotto il rubinetto, bensì vi suggeriremo cinque semplici metodi per “alleggerire” il vostro fondotinta e ottenere un risultato effetto “make up no make up“.

Scoprite con noi questi 5 trucchi del mestiere e provateli appena possibile:

1 – Mixare fondotinta liquido e crema idratante – E’ un vero e proprio classico, il metodo ideale per rendere un fondotinta più idratante, aggiungere un eventuale fattore di protezione e, naturalmente, alleggerirlo notevolmente.
2-  Mixare fondotinta e olio idratante viso – E’ un plus rispetto alla soluzione precedente, adatto soprattutto in caso di pelle molto secca e per non andare ad evidenziare segni d’espressione o pellicine
3 – Mixare fondotinta e illuminante liquido – E’ una soluzione ottima soprattutto per chi ama l’effetto glowy, un must in questi ultimi mesi e un trend di sicuro successo per la prossima stagione estiva.
4 – Applicatore umido – Che sia un pennello o una spugnetta poco conta, basta averlo leggermente inumidito e il finish sarà subito più naturale.
5 – Mixare acqua termale e fondotinta – E’ la soluzione ideale quando oramai siete agli sgoccioli del prodotto e volete sfruttarne fino all’ultima stilla: spruzzate un po’ di acqua termale nella boccetta e il prodotto sarà subito più facilmente prelevabile.
“Il fondotinta e la cipria preparano la superficie, il fondo, dove fard, matite, pennelli, blush sono chiamati a riconfigurare il viso come una vera e propria composizione, esattamente come, in arte, le matite, i carboncini, i pennelli e le spatole profilano, occultano, evidenziano, in una parola, pitturano la tela.” (Patrizia Magli)
LEGGI ANCHE…

I 5 migliori fondotinta adatti a tutte

Fondotinta: gli errori più comuni che tutte quante facciamo

5 fondotinta raccomandati dai dermatologi per una pelle bella e sana