Home Salute e Benessere Alimenti anticancro: lista completa degli alimenti che combattono il cancro

Alimenti anticancro: lista completa degli alimenti che combattono il cancro

CONDIVIDI

Secondo l’OMS, oltre 15 milioni di morti all’anno ed in tutto il mondo sono legate al cancro. Per prevenire il male del secolo bisogna avere un’alimentazione sana, fare esercizio fisico regolare e seguire uno stile di vita salubre. Esistono alcuni alimenti che in modo particolare aiutano a combattere il cancro, ecco quali sono.

limone proprietà
Fonte Istock

Attualmente disponiamo di prove scientifiche sufficienti che dimostrano che mantenere un peso equilibrato, mangiare 5 porzioni di frutta e verdura al giorno (500 g in totale) e ridurre il consumo di prodotti trasformati può aiutare a ridurre il rischio di certi tipi di cancro. Questi suggerimenti sono utili per risolvere molte altre malattie croniche.

In termini di cibo, non ci sono prodotti alimentari che sono vietati, ma ci sono buone o cattive abitudini alimentari.

Prenditi il tempo per scegliere attentamente quello che mangi e pianifica la tua dieta sana. Prenditi anche il tempo di assaporare i tuoi pasti.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Salute & Benessere  CLICCA QUI

Ridurre il rischio di cancro, quali alimenti integrare nella dieta

Limone

Il limone è un agrume noto per il suo contenuto di vitamine e minerali che aiuta a rafforzare il sistema immunitario e prevenire le malattie.

È anche noto per la sua ricchezza di antiossidanti che aiutano a prevenire la comparsa di cellule tumorali e inibiscono la loro proliferazione. Un rapporto pubblicato dal Food and Agricultural Sciences Institute dell’Università della Florida ha infatti rilevato che il limone contiene alcuni antiossidanti (flavonoidi, cartenoidi e limonoidi) che inibiscono la moltiplicazione dei tumori. Ecco come rilevare il cancro con l’aiuto di 12 limoni.

Aglio

L’aglio è un condimento molto popolare per i suoi numerosi benefici. È ricco di antiossidanti che potrebbero aiutarti a proteggerti da malattie come il cancro. Infatti, il National Cancer Institute ha studiato il caso di alcuni cinesi che hanno consumato l’aglio ogni giorno scoprendo che questa abitudine riduceva il rischio di cancro allo stomaco e all’esofago. I ricercatori hanno anche notato che gli uomini che consumano 10 g di alimenti della famiglia degli allium (scalogni, erba cipollina, cipolle …) al giorno riducono il rischio di cancro alla prostata del 50%.

Inoltre, secondo l’American Institute for Cancer Research, l’aglio contiene antiossidanti come la quercetina o composti come l’allicina, che inibiscono la proliferazione delle cellule tumorali nella prostata, della vescica, del colon e lo stomaco. Scopri di più sull’aglio: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo.

Avocado

L’avocado è un frutto ricco di sostanze nutritive e vitamine che rafforzano il sistema immunitario. È ricco di acidi grassi monoinsaturi che prevengono malattie cardiache, vitamine e minerali. Inoltre, secondo uno studio dell’Università della California, l’avocado contiene antiossidanti chiamati carotenoidi che aiutano a combattere la proliferazione delle cellule tumorali. I carotenoidi si trovano solo nel grasso, e il loro migliore assorbimento sarebbe correlato al grasso presente nell’avocado. Secondo gli scienziati, i carotenoidi hanno una capacità anticancro solo se combinati con sostanze fitochimiche (isoflavoni, flavonoidi …) presenti in agrumi, erbe, frutta e verdura. Cosa cucinare con l’avocado? 5 video ricette sane e gustose.

Curcuma

Nella medicina ayurvedica, la curcuma è molto popolare per i suoi benefici per la salute. Infatti, questa spezia è molto efficace per il trattamento di disturbi come problemi digestivi, problemi respiratori, artriti, ecc. È un antibatterico, antisettico e antinfiammatorio molto efficace.

Studi epidemiologici hanno dimostrato che in India, dove il consumo di curcuma è molto importante, alcuni tipi di cancro, come quello della prostata, del colon o dei polmoni sono più rari. Inoltre, uno studio pubblicato nel Journal of Nutritional Biochemistry nel 2011 ha mostrato che la curcumina aiuta a inibire una forma rara di cancro al cervello chiamata glioblastoma. Gli scienziati hanno studiato il caso di topi affetti da questa malattia e hanno concluso che questo ingrediente ha ridotto il tumore nell’81% dei topi, senza mostrare alcun segno di tossicità. Attenzione alle interazioni della curcuma, non prendetela se assumete questi farmaci.

Olio d’oliva

Puoi usare l’olio d’oliva per condire le tue insalate. È ricco di acidi grassi monoinsaturi che riducono il rischio di malattie cardiovascolari. È anche apprezzato per il suo contenuto di antiossidanti. Infatti, questo olio contiene un polifenolo chiamato oléocanthal (OC) che, secondo gli scienziati della Rutgers University e dell’Università di New York, neutralizza le cellule tumorali. Questo composto è presente in oli di oliva extravergine e può essere ottenuto per estrazione a freddo, al di sotto di 27 ° C. L’olio di oliva ecco perchè è così prezioso per la cura del nostro corpo.

Cioccolato fondente

Oltre al suo gusto delizioso, il cioccolato fondente è ricco di antiossidanti che aiutano a dare energia, rafforzare i muscoli del cuore, le ossa, ma anche a prevenire il cancro. Infatti, il cioccolato contiene antiossidanti chiamati flavonoidi, che agiscono contro le cellule tumorali. Secondo il Linus Pauling Institute, i flavonoidi presenti nel cioccolato fondente ma anche in frutta e verdura inibiscono la moltiplicazione delle cellule tumorali. Questi antiossidanti hanno anche la capacità di neutralizzare i radicali liberi che promuovono l’insorgere di malattie come il cancro.

Tè verde

Secondo la Fondazione contro il cancro, il tè verde ha proprietà antiossidanti molto efficaci per le persone con cancro. Infatti, contiene una molecola chiamata catechina, un antiossidante che ha la capacità di inibire lo sviluppo delle cellule tumorali.

Zenzero

La Fondazione contro il cancro raccomanda inoltre alle persone malate dicancro il consumo dello zenzero, per la sua ricchezza di antiossidanti che inibiscono la progressione delle cellule tumorali. Inoltre, uno studio presso l’Università della Georgia ha scoperto che l’estratto di zenzero ha contribuito a ridurre le dimensioni dei tumori della prostata del 56%. La loro esperienza nei topi ha rivelato che questo riduce anche l’infiammazione. Tuttavia, lo zenzero non è raccomandato per le donne incinte, le persone che soffrono di malattie del sangue o diabete. Chiedi al tuo medico un consiglio prima di usarlo. Vuoi scoprire di più sullo zenzero? Zenzero: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo.

Ginseng

Il ginseng ha molte proprietà: stimola il sistema immunitario, la memoria, tonifica il corpo, previene e aiuta a curare il cancro. Studi epidemiologici in Corea hanno riscontrato una diminuzione del rischio di cancro tra le persone che consumano ginseng asiatico. Tuttavia, il ginseng non è raccomandato per le persone che hanno il diabete, ipertensione e donne in gravidanza o allattamento.

Carciofo

Le foglie di carciofo sono ricche di fibre, vitamine e antiossidanti che possono prevenire molte malattie. I polifenoli presenti in questo ortaggio contribuirebbero a trattare il cancro del fegato provocando l’apoptosi (morte cellulare) delle cellule tumorali. È anche un diuretico molto efficace che aiuta ad eliminare le tossine dal corpo. I carciofi non sono raccomandati per donne incinte o che allattano.

Il melograno

Oltre al suo contenuto di vitamine e minerali, il melograno ha anche un potere antiossidante che può prevenire e curare disturbi come il cancro. Secondo il professor David, capo dell’ospedale dell’ospedale Pitié-Salpêtrière di Parigi, il melograno aiuterebbe a ridurre il rischio di cancro alla prostata e al seno, grazie ai suoi effetti anti-infiammatori, anti-proliferazione e antiossidanti ed inibire la progressione delle cellule tumorali.

Broccoli e cavoletti di Bruxelles

Questi crucifere non sono gli alimenti preferiti dei bambini e di alcuni adulti, ma contengono sostanze complesse chiamate indolo-3-carbinolo e sulforafano. Queste sostanze aiutano a evacuare i composti cancerogeni prima che danneggino il corpo. Non esitate a consumare!

Pomodori

I pomodori sono molto benefici per il corpo. Infatti, sono ricchi di antiossidanti (come il licopene) che prevengono malattie come il cancro. Il licopene è un antiossidante che fa parte dei carotenoidi, è responsabile del colore rosso dei pomodori. Secondo uno studio epidemiologico, gli uomini che consumano pomodori subiscono regolarmente una riduzione del 10-20% del rischio di sviluppare il cancro alla prostata. I pomodori sono anche ricchi di nutrienti e vitamine che aiutano a rafforzare il sistema immunitario e aiutano il corpo a funzionare correttamente.

Le mele

Secondo i ricercatori della Cornell University, la mela contribuirebbe a rallentare la crescita dei tumori. In realtà, i ricercatori hanno studiato ratti con adenocarcinoma, una forma di tumore maligno responsabile del cancro al seno. I ratti che mangiavano sei mele al giorno avevano una crescita tumorale più lenta (-23%) rispetto a quelli che le mangiavano di rado.

Cannella

Uno studio al Gwangju Institute for Science and Technology in Corea ha mostrato che la cannella agisce contro il tumore rallentando la sua progressione. I ricercatori hanno studiato i casi di topi con diversi tipi di cancro (melanoma, tumore del colon-retto, cancro cervicale …). Hanno scoperto che un consumo giornaliero di cannella ha rallentato significativamente la progressione del tumore.

Verdure a foglia verde

Verdure a foglia verde come insalate, spinaci o bietole sono ricche di vitamine, minerali e antiossidanti che neutralizzano i radicali liberi. Questi attaccano le cellule sane del corpo e promuovono lo sviluppo di malattie come il cancro.

Mirtilli

I mirtilli sono frutti ricchi di vitamine e minerali che hanno proprietà lassative. Sono molto efficaci contro l’infiammazione delle mucose della gola e della bocca. Inoltre, le proprietà antiossidanti del frutto sono molto efficaci contro le cellule tumorali. I ricercatori del Beckman Research Institute hanno studiato i casi di topi affetti da cancro al seno. Per 6 settimane, i ricercatori hanno scoperto che un consumo tra il 5 e il 10% di estratti di mirtillo ha inibito la progressione dei tumori.

Frutti rossi

Fragole o lamponi sono ricchi di antiossidanti come i flavonoidi che potrebbero prevenire le malattie cardiovascolari, il colesterolo e il cancro. I frutti rossi hanno anche una bassa quantità di carboidrati e lipidi, sono ricchi di fibre e vitamina C utile per rafforzare il sistema immunitario e promuovere una buona digestione.

Ti potrebbe interessare anche

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

 

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!
 
✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore ✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore