Home Coppia

Coppia: i segnali che la vostra storia (nata da poco) è già agli sgoccioli

CONDIVIDI

Se sei in coppia con un ragazzo da poco tempo, ma non sei convinta che possa funzionare ci sono dei segnali inequivocabili per capire che è ora di rompere.

coppia in crisi a San Valentino
Fonte: Istock

Chiudere una relazione, anche se dura da poco tempo, non è mai piacevole: quando una storia d’amore è agli inizi è naturale metterci dentro tante emozioni, tanta speranza e tante energie.
Eppure, chiudere prima possibile una relazione che non andrà da nessuna parte è fondamentale per evitare di perdere troppo tempo in una situazione che non evolverà mai.

Anche se spesso e volentieri fingiamo di non vederli, in realtà ci sono dei segnali ben precisi che ci aiutano a capire in maniera chiara e inequivocabile che la nostra relazione, seppur ancora così giovane, deve essere chiusa immediatamente perchè non ha alcun futuro: imparare a riconoscere questi segnali vi aiuterà a fare chiarezza più rapidamente e uscire da un rapporto che non vi porterà nulla di buono.

Alcuni psicologi hanno spiegato al sito web Daily Nation quali sono i 6 segnali che ti fanno capire quando una relazione di coppia deve essere chiusa definitivamente: scopriamoli insieme.

Se sei interessata alle tematiche che riguardano l’amore e la vita di coppia, per restare sempre aggiornata: CLICCA QUI!

Coppia che scoppia, i 6 segnali per capire quando è finita

Fonte: Istock

1. I tuoi sentimenti

La prima cosa che devi esaminare attentamente sono i tuoi sentimenti verso il partner e le emozioni che provi quando sei in sua compagnia.
Se uscite insieme già da alcuni mesi, ma non sei ancora sicura di lui è probabile che la vostra relazione non arriverà da nessuna parte.
Inoltre, se non senti nulla per lui a parte l’attrazione fisica, dopo qualche tempo è ormai chiaro che non si tratta di amore: la coppia si basa su valori condivisi e interessi reciproci, se tutto si ferma all’aspetto esteriore forse è il caso di chiuderla qui.

2. Mancanza di equilibrio

Quando il rapporto è squilibrato in favore di uno solo dei partner, è un segnale chiaro che la relazione di coppia andrebbe chiusa prima possibile.
Ciò vuol dire che se un partner tratta bene l’altro, ma non riceve lo stesso trattamento a sua volta l’amore non potrà mai nascere davvero: assicurati di non essere l’unica a far sì che le cose funzionano e se è il caso decidi di conseguenza.

3. Progettualità differenti

Prova a immaginare come ti vedi nei prossimi anni dal punto di vista lavorativo e finanziario: conti di investire su te stessa e la tua carriera? Pensi di restare nella tua città o conti di trasferirti, magari all’estero?
Per una coppia che funzioni è fondamentale che entrambi i partner condividano la stessa visione del futuro: se tra voi non è così, probabilmente è il caso di rompere.

4. Il tempo

Il tempo trascorso insieme è un indicatore fondamentale per la coppia: trascorrete abbastanza tempo insieme? Quando siete insieme siete complici o distaccati? Sapete già quando vi rivedrete la prossima volta? Il tuo partner viene a trovarti o sei sempre tu a doverlo raggiungere?

5. Fattori esterni

Alcuni fattori esterni potrebbero rappresentare degli imprevisti che portano la coppia a chiudere la relazione: malattie, incidenti, trasferimenti, problemi sul lavoro sono fattori stressanti esterni alla coppia che possono incidere in maniera negativa sulla relazione, soprattutto se non c’è supporto e complicità tra i partner.

6. Non litigate mai

Il confronto è fondamentale e ogni coppia dovrebbe imparare a litigare nella maniera giusta: se tra voi non ci sono conflitti nè disaccordi, è altamente probabile che non si sia neanche confronto e di conseguenza crescita.
Una coppia che non litiga non può essere davvero felice e probabilmente è il caso di non perdere altro tempo prezioso.

Potrebbe interessarti anche: Gli errori che neanche le coppie felici riescono ad evitare

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI