Home Salute e Benessere Benessere, 5 esercizi da fare al risveglio per iniziare bene la giornata

Benessere, 5 esercizi da fare al risveglio per iniziare bene la giornata

CONDIVIDI

Al mattino, rilassare la tensione prima di iniziare la giornata, mantenendo il corpo allineato e respirando profondamente aiuta a svegliarsi in ottima forma.

risveglio Molte persone hanno difficoltà a integrare una routine sportiva nel loro impegnativo programma quotidiano e rinunciano a fare attività fisica regolare, un pilastro per il benessere. La buona notizia? puoi sempre goderti una breve routine di stretching, anche di soli pochi minuti ogni mattina.

Gli stiramenti mattutini possono aiutarti ad alleviare la tensione e l’accumulo di stress prima di iniziare la giornata. Concentrarsi sui muscoli tesi aiuterà anche a mantenere il corpo allineato, prevenendo le lesioni e migliorando la postura. Lo stretching aumenta anche il flusso di sangue ai muscoli e consente di respirare profondamente. Questo flusso di ossigeno ti permette di svegliarti in gran forma. Lo stretching ti sveglia come un buon caffè, secondo l’esperto del sito di She Knows.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

5 esercizi da fare al risveglio per iniziare bene la giornata

Fonte: Istock

1- Stretching a gattoni

Mettiti a gattoni piegandoti sulle ginocchia. Appoggia la pancia sulle cosce e poggia la fronte sul pavimento. Allunga le braccia, i palmi verso il basso e rilassati in questa posizione yoga da uno a cinque minuti.

2- Postura felina

Mettiti di nuovo a gattoni. Inspira inclinando la colonna vertebrale verso il soffitto e spingendo il bacino verso l’alto per allungare la colonna vertebrale. Piega il mento e il coccige verso il petto. Quindi espira inarcando la schiena, inclinando il bacino verso il basso guardando il cielo e rilassando la pancia a terra. Ripeti per circa un minuto.

3- Il pattinatore

Stando in piedi, solleva un piede da terra e piega il ginocchio in modo da poter afferrare il piede con la mano. Cerca di fare in modo che il tuo tallone tocchi le natiche. Dovresti sentire l’allungamento nel muscolo del quadricipite o della coscia. Tieni questa postura da 30 a 45 secondi.

4- Twist

Metti le mani nella posizione di preghiera a livello del cuore e ruota delicatamente il busto verso la tua gamba destra. Se ti senti abbastanza flessibile, appoggia il gomito sinistro al ginocchio destro, utilizzandolo come leva per aprire il busto. Tieni questa posizione per cinque respiri e cambia lato.

5- Il tallone

Con un ginocchio piegato e piede quasi a terra spingi il tallone posteriore nel terreno. Tieni questa postura per 30 a 45 secondi. Cambia la gamba e ricomincia. La chiave è assicurarsi di contrarre i glutei.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Esercizi per il mal di schiena: le posizioni yoga facili ed efficaci

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI