Home Curiosita Problemi di memoria? Ecco gli alimenti che possono aiutarti

Problemi di memoria? Ecco gli alimenti che possono aiutarti

CONDIVIDI

Alcuni cibi possono risolvere i problemi di memoria e aiutare i giovani studenti alle prese con gli esami universitari o la scuola.

problemi di memoria
Fonte iStock

Aumentare la memoria è il sogno di tantissimi studenti e non solo: anche in età adulta, quando gli esami sono ormai un lontano ricordo, l’insorgere di problemi di memoria può causare problemi sul lavoro e nella vita quotidiana.

L’avvento dei cellulari, ad esempio, ci ha fatto perdere l’abitudine di imparare a memoria i numeri di telefono: un esercizio che invece era molto utile per tenere la mente sempre allenata.

Se gli esercizi per la memoria non bastano, può venirci incontro anche l’alimentazione: la scelta dei cibi che porti in tavola è strettamente collegata alla salute del tuo cervello e di conseguenza può contribuire a risolvere alcuni problemi tipici di una memoria non troppo allenata.

Prima di scoprire quali sono gli alimenti che aiutano la memoria, vediamo alcune regole generali altrettanto utili allo scopo:

– rispettare la suddivisione dei pasti giornalieri, avendo cura di non saltare la colazione che ha il compito di riportare energia al cervello dopo tante ore di digiuno;
– evitare che trascorra troppo tempo tra un pasto e l’altro, per garantire un afflusso costante di glucosio al cervello.

Vuoi essere sempre aggiornata su tutte le curiosità culinarie e le proprietà degli alimenti? CLICCA QUI!

Come migliorare la memoria con 6 cibi fondamentali

cervello donna

Ci sono alcuni alimenti che possono aiutarti ad ottenere una memoria di ferro perchè vanno ad agire direttamente sul sistema nervoso: inserirli più spesso nella nostra dieta è un ottimo modo per iniziare a risolvere i problemi di memoria.

> PESCE AZZURRO

Il sistema nervoso centrale ha bisogno di Omega 3, acidi grassi che si trovano in grande quantità in pesci come lo sgombro, le alici e le sardine.

> FRUTTA SECCA

Oltre ad un elevato contenuto di acidi grassi, la frutta secca contiene sostanze come la fenilalanina che aiuta il cervello a produrre dopamina, adrenalina e noradrenalina: aiutano a risolvere i problemi di memoria e tengono alto l’umore.

> UOVA

Protagoniste di tantissime ricette dolci e salate, le uova aiutano ad avere una memoria di ferro grazie al contenuto di colina, una sostanza che lavora per affinare le funzioni intellettive del sistema nervoso.
Se vuoi scoprire come mangiarle in maniera originale, prova a dare un’occhiata all’articolo: Cosa cucinare con le uova: 5 ricette facili, gustose e velocissime

> SPINACI

Anche se nell’immaginario collettivo gli spinaci servono per renderci più forti come il personaggio dei fumetti Braccio di Ferro, questo ortaggio ricchissimo di antiossidanti ha effetti protettivi sulla memoria perché difende dall’invecchiamento le cellule nervose.

> CAFFE’

Il caffè è sicuramente una bevanda stimolante ed energizzante, ma pochi sanno che è anche un valido alleato per una memoria di ferro. La caffeina, infatti, contribuisce a mantenere alto il livello di attenzione.

> CIOCCOLATO FONDENTE

Golosi e smemorati di tutto il mondo, c’è una buona notizia per voi: grazie al suo contenuto di flavonoidi, il cioccolato fondente aiuta a risolvere i problemi di memoria e assicura il buonumore. Dettaglio non trascurabile: le proprietà benefiche del cioccolato fondente lo rendono un alimento sano e adatto anche per chi è a dieta.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI