Meteo 6 aprile: piogge residue al sud, stabilità altrove

In apertura di weekend atteso un meteo perlopiù nel segno della stabilità sulle regioni centro-settentrionali. Ancora qualche pioggia invece al sud

Superata la forte ondata di tempo avverso che ha disturbato la Penisola nelle ultime ore, a partire da sabato si vivrà una fase di miglioramento graduale. Tra questo venerdì e domani la situazione climatica sarà in prevalenza stabile tra il nord e il centro, mentre nelle regioni meridionali continueranno ad essere necessari gli ombrelli per piogge e  rovesci a carattere locale.

Secondo le più recenti previsioni già da domenica tuttavia potrebbero verificarsi dei fenomeni piovosi al nord e al centro.

Per sapere che tempo farà e altre curiosità cliccate qui

Le previsioni del 6 aprile nel dettaglio

Getty Images

Il cielo al nord

Coloro che si trovano al nord del Paese avranno a che fare con condizioni di globale stabilità. Addensamenti anche compatti sono attesi qua e là, con qualche schiarita. Probabili acquazzoni nelle ore pomeridiane sulle Alpi orientali e dalla sera sul Piemonte e la Liguria con neve fino a 1200 metri.

Il cielo al centro

Sulle zone centrali dell’Italia stabilità diffusa sia sul versante tirrenico, sia su quello adriatico. Dal pomeriggio nuvolosità in aumento pur senza fenomeni. Clima stabile anche alla sera e di notte, non fosse per un po’ d’acqua sul basso Lazio. Sulla Toscana stabilità, con aperture alternate a nuvolosità sparsa. Piogge diffuse invece domenica su tutta la regione sia durante il giorno, sia alla sera. Neve a carattere locale fino a quota 1400 metri sulle zone interne.

Il cielo al sud

Al sud e sulle isole globale instabilità con piogge sparse in mattinata tra la Sicilia e la Calabria e a partire dal pomeriggio pure sulla Basilicata, la Campania e la Sardegna. Peggioramenti ulteriori alla sera e di notte con fenomeni intensi. Meteo più secco tra il Molise e la Puglia. Sulla Calabria pioggerella alla mattina sui settori centro-meridionali. Situazione in miglioramento tra la sera e la notte. Instabilità invece nella giornata di domenica con acqua a catinelle e temporali a carattere locale su gran parte della regione. Nevicate fino a quota 1600 metri.

Le temperature minime saranno stazionarie o in diminuzione. Le massime invece aumenteranno.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI