Jim Carrey contro Alessandra Mussolini: la vignetta dello scandalo

scontro jim Carrey Alessandra mussolini
Collage con foto da GettyImages

Una polemica a colpi di tweet pare essersi scatenata tra Jim Carrey e Alessandra Mussolini, oggetto dello scandalo una vignetta realizzata dall’attore su Benito Mussolini e Clara Petacci.

scontro jim Carrey Alessandra mussolini
Collage con foto da GettyImages

Il mondo di Hollywood incontra il mondo della politica italiana. Se la cosa può sembrarvi quantomeno bizzarra vi apparirà ancor più sui generis quando capirete che il confronto in questione ha avuto come esponenti Jim Carrey e Alessandra Mussolini.

Quale evento può aver unito due universi così lontani? A quanto pare una vignetta, disegnatore realizzato dallalttore americano e capace di toccare le corde più profonde dell’animo della parlamentare italiana.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda la vita professionale e privata dei personaggi dello spettacolo CLICCA QUI!

Jim Carrey e Alessandra Mussolini in lite su Twitter

jim Carrey vignetta
Foto da Twitter @jimcarrey

La vena artistica di Jim Carrey va sempre più esprimendosi come realizzatore di vignette piuttosto che come attore. Il suo profilo Twitter pullula di disegni coloratissimi e con vari soggetti, l’ultimo dei quali sembra però aver destato le ire di una conoscenza a noi ben nota.

Stiamo parlando di Alessandra Mussolini che è letteralmente esplosa in un profluvio di tweet polemici non appena ha scorto la vignetta dedicata da Jim Carrey al fascismo.

Nel disegno in questione si vedono il Duce e Claretta Petacci appesi a testa in giù a piazzale Loreto e sotto la scritta dell’autore: “se vi state chiedendo a cosa porta il fascismo, chiedete a Benito Mussolini e alla sua mistress“.

Visto il tweet Alessandra Mussolini ha risposto a suo modo, con un sonoro “Tu sei un bastardo“.

Adesso però tocca all’attore americano dire la sua. Ecco allora come ha risposto Jim Carrey dal CinemaCon ai microfoni di Variety:

“Non sapevo della sua esistenza. È un po’ sconcertante che lei sia al governo, non perché è al governo, ma perché sta ovviamente abbracciando il male.
Se vuole vederla diversamente può sempre capovolgere il mio disegno. E sembrerà che suo nonno stia saltando di gioia. C’è la sua soluzione proprio lì. Basta capovolgere il disegno.”

Che cosa avrà da dire adesso Alessandra Mussolini? Siamo certi che la polemica non sia finita qui.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE…

Differenze primo e secondo figlio: le spiegano delle geniali vignette

Desiderio vs amore: la differenza spiegata in vignette

Le mamme wonder woman: 11 vignette da non perdere!