Nipsey Hussle ucciso a colpi di pistola

ucciso Nipsey Hussle Los Angeles
Nipsey Hussle (Photo by Matt Winkelmeyer/Getty Images for Warner Music)
ucciso Nipsey Hussle Los Angeles
Nipsey Hussle (Photo by Matt Winkelmeyer/Getty Images for Warner Music)

Domenica 30 marzo il rapper eritreo-americano, membro di una gang è stato ucciso a colpi di arma da fuoco. Aveva 33 anni.

Nipsey Hussle, fuori dal palco Ermias Davidson Asghedom, da giovane aveva fatte parte di una gang criminale chiamata Rolling Sixty Crips. Una gang di strada, che gli aveva insegnato la cruda e violenta realtà di alcuni ghetti degli Stati Uniti. Proprio per questo negli ultimi anni era impegnato in attività sociali e iniziative contro la violenza e l’uso delle armi a Los Angeles. Il suo primo album, ‘Victory Lap’, basato proprio sul racconto di queste realtà: la violenza, il successo e la morte, gli era valso una nomina ai Grammy Awards il mese scorso insieme a Travis Scott, Pusha T e Mac Miller. Il rapper domenica sera si trovava di fronte al suo negozio a Los Angeles, quando fu ucciso colpito ripetutamente da un arma da fuoco. Il killer è scappato e le ragione di quel gesto sono ancora sconosciute. Il suo ultimo messaggio su Twitter prima di essere ucciso recita: ‘Avere nemici forti è una benedizione’.
 

leggi anche -> Morto il rapper Mac Miller, l’ex di Ariana Grande aveva solo 26 anni

Nipsey Hussle, i messaggi d’addio del mondo della musica

leggi anche -> Ghemon: età, carriera, fidanzata e curiosità sul rapper

Nipsey Hussle viene ricordato sul web dai suoi colleghi protagonisti del mondo della musica e da altri professionisti parte della comunità afro americana.

Il mio spirito è scosso, possa il suo spirito riposare in pace. Mi dispiace così tanto”, ha scritto Rihanna su Twitter. “Riposa in pace Nipsey. Avevo appena passato un giovedì con lui a girare un video per una nuova canzone che avevamo fatto con Khaled. Abbiamo girato a Inglewood, vicino a dove era cresciuto. Era così pieno di talento, così orgoglioso della sua casa e così coinvolto nella sua comunità. Sono veramente attonito che se ne sia andato così presto”, le parole di John Legend su Twitter. Sono moltissimi i messaggi di dolore lasciati sul web per salutare Nipsey Hussle anche dai rapper Ice Cube e Chance the Rapper, da Pharell Williams, dai giocatori di basket Nba Stephen Curry e LeBron James e dall’ex quarterback di football americano Colin Kaepernick.