Psiche: 6 motivi per perdonare la persona che ti ha ferito di più al mondo

La concessione di perdono è sempre più facile a dirsi che a farsi, spesso ci si chiede come si può perdonare un coniuge che ha tradito la nostra fiducia o un amico che ci ha deluso. Ecco  quali sono le ragioni che dovrebbero spingerti a farlo.

Una volta che il danno è fatto è fatto, la rabbia, la tristezza e il dolore che senti potrebbero consumarti per tutta la vita. Non puoi dimenticare il dolore e la delusione che ti è stato inflitto figuriamoci perdonare. Eppure perdonare serve più a te che a chi ti ha ferito, consente alla tua mente di vivere in pace, di farti sentire meglio.

Perdonare non significa che si scusa il comportamento malsano dell’altro, non significa che tutto è stato dimenticato e che tutto va bene, che devi comportarti come se nulla fosse accaduto e che tu stia reintegrando questa persona nella tua vita.

Non lo stai facendo per colui ce ti ha deluso ma per te stesso, perché questo ti permetterà di accettare la realtà e fare una transizione.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Psiche & Benessere  CLICCA QUI

Ecco le ragioni per le quali dovresti perdonare chi ti ha ferito

1. Ti farà diventare consapevole che l’errore è umano

Tutti noi commettiamo errori nella nostra vita e questi possono essere delle buone lezioni di vita. Inoltre, dobbiamo renderci conto che l’essere umano non è perfetto e che la persona che ti ha deluso vive forse con questo rimpianto che inquina la sua mente.

2. La rabbia può essere dolorosa

Mantenere la rabbia nel profondo del cuore non fa bene alla salute. Riduci la tristezza e l’animosità che ti divorano e cerca di evolvere verso sentimenti più nobili; ti sentirai più leggero. Questi risentimenti infondono un’energia negativa e debilitante che ti rallenterà e ti demotiverà a lungo andare. Liberati per tornare a far regnare la pace nel tuo cuore.

3. Sarai ridotto alla negatività

Cerca di ignorare le esperienze negative e volta pagina passando ad uno stato più positivo, senza guardare indietro. Non lasciare che quelle esperienze confondano la tua mente e il tuo momento presente. Che ti abbiano fatto del bene o del male, alcune persone erano destinate a far parte della tua vita per il tuo viaggio. Lasciati il passato alle spalle, vai avanti e progredirai.

4. Sarai felice con le cose semplici della vita

Per andare avanti è importante concentrarsi sulle cose positive e piacevoli della vita e scartare le situazioni che generano tristezza, fastidio e rabbia. I tempi cupi che hai attraversato, le malattie, gli abusi e i tradimenti hanno spezzato i tuoi sogni e il tuo cuore. Abbraccia queste esperienze, accettale ed esprimi gratitudine per ciò che hai e guarda al tuo futuro con maggiore serenità.

5. Sei responsabile della tua felicità

Sì, perché nonostante gli eventi dolorosi che ti sommergono, devi capire che sei l’unico responsabile della tua vita e di ciò che ti sta accadendo. Hai la capacità di rendere la tua vita allegra, gioiosa e positiva così come hai il dono di renderla triste e cupa. Dipende da quanto sei ottimista e positivo e da come decidi di trascorrere il resto della tua vita. Quindi sii responsabile della tua felicità, ogni essere umano merita di essere felice, quindi conciliati con te stesso.

6. Invia amore

Invece di giudicare, essere risentito e criticare, innamorati. Quando darai amore alla persona che ti ha ferito di più, sentirai una soddisfazione interiore tale che la vita smetterà di esserti ostile.

Dà il perdono, sostituisci l’odio con l’amore, l’oscurità con la luce. Non lasciare che il tuo ego interferisca con il tuo cuore in modo da poter accedere alla pienezza della vita.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Feng Shui e Psiche: come vivere in armonia con la propria casa

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti