Home Personaggi Uomini Bruno Barbieri chi è: età, altezza, carriera, vita privata e Instagram

Bruno Barbieri chi è: età, altezza, carriera, vita privata e Instagram

CONDIVIDI

Bruno Barbieri chi è? Tutto quello che c’è da sapere tra età, carriera e vita privata

Bruno Barbieri
Fonte: Instagram @brunobarbieri_chef

Bruno Barbieri è uno chef e conduttore televisivo di 57 anni. Lui è nato il 12 gennaio 1962 a Medicina, Bologna, sotto il segno del Capricorno, è alto 171 cm e pesa 73 kg. Cresce nella sua città natia circondato da sole donne infatti suo padre quando si trasferisce in Spagna quando lui era molto piccolo e vi rimane per i successivi 15 anni. Infatti con lui instaura un legame solo in età adulta al contrario di sua madre al quale si lega fin sa piccolo. Lei lavora nel settore tessile e da lei acquisisce la passione per la moda: lo chef viene apprezzato particolarmente anche per come si veste.

Lo chef si appassiona alla cucina grazie alla nonna la quale era solita interrogare il piccolo Bruno e le sue sorelle Barbara e Brunella sugli ingredienti presenti nel piatto. Barbieri inizia a cucinare quando aveva solo 6 anni e successivamente decide di frequentare l’alberghiero, riuscendo a conseguire il diploma. Il 57 è un appassionato di calcio e tifa Inter.

Nome: Bruno Barbieri
Età: 57 anni
Data di nascita: 12 gennaio 1962
Luogo di nascita: Medicina
Segno zodiacale: Capricorno
Titolo di studio: Diploma
Professione: Chef e conduttore televisivo
Altezza: 171 cm
Peso: 73 kg
Account social: Instagram Facebook Twitter
Sito Web: www.brunobarbieri.blog

Bruno Barbieri: Instagram

Bruno Barbieri
Fonte: Instagram @brunobarbieri_chef

Bruno Barbieri ha un profilo Instagram in cui è solito condividere video e foto che riguardano il suo lavoro da chef ma anche scatti insieme ad amici, parenti e colleghi di lavoro. Il suo account ufficiale è questo qui e conta 709mila followers e oltre 700 post.

Lo chef ha un account attivo anche su Facebook e Twitter. Sul primo è seguito da 476milla persone ed è solito condividere fotto in cui è ai fornelli o piatti da lui preparati, il suo profilo ufficiale è questo qui. Anche su Twitter è molto attivo e conta 301mila followers, qui è solito ritwittare molti post ed il suo profilo ufficiale è questo. Barbieri ha anche un suo sito web: www.brunobarbieri.blog

Bruno Barbieri: vita privata

Bruno Barbieri
Fonte: Instagram @brunobarbieri_chef

Bruno Barbieri non è sposato non per mancanza di opportunità ma per suo volere, infatti a rinunciato a questo sogno per la sua carriera: “Una famiglia va seguita, una moglie va amata tutti i giorni, i figli vanno portati a messa la Domenica e al doposcuola…Il mio lavoro non me l’avrebbe mai permesso e io non sarei mai stato capace di dire ‘ok, li affido a una tata bilingue’”

Lo chef è molto riservato per quanto riguarda le sue relazioni e le sue compagne, infatti non è solito condividere con tutti gli aspetti più privati della sua vita. Per un periodo erano iniziate a circolare voci anche sulla presunta omosessualità di Barbieri, informazioni che sono state smentite nel 2014 dal diretto interessato: “Rapporti omosessuali non ne ho mai avuti, ma è capitato che fossimo in tre o quattro e ci fossero anche uomini.”

Bruno Barbieri: carriera

Bruno Barbieri
Fonte: Instagram @brunobarbieri_chef

Bruno Barbieri dopo aver ottenuto il diploma si imbarca sulle navi da crociera come terzo cuoco, un’esperienza dura ma che gli ha permesso di imparare cose nuove e di migliorarsi. Successivamente ritorna sulla terra ferma e inizia a lavorare come chef prima alla Locanda Solarola e poi al Trigabolo, uno dei suoi ristoranti di cui va particolarmente fiero.

Negli anni Novanta apre il ristorante Arquade nell’Hotel Villa del Quar-Relais & Châteaux in Valpolicella, il locale ha molto successo infatti compare sulle guide gastronomiche del 2006 con due stelle Michelin, mentre Gambero Rosso lo segnala con tre forchette.

Nel 2011 inizia d essere conosciuto a livello nazionale grazie alla sua partecipazione nel ruolo di giudice a MasterChef Italia, al fianco di Joe Bastianich, Carlo Cracco e successivamente Antonino Cannavacciuolo. Nel 2016 torna nella sua amata Bologna e apre il Fourghetti in cui è possibile gustare la nostra tradizionale cucina. Nel 2019 è sempre a MasterChef ma al posto di Carlo Cracco troviamo Giorgio Locatelli.

Lo chef Barbieri hanno ottenuto un totale sette stelle Michelin: è il solo chef italiano, insieme a Gualtiero Marchesi, ad averne collezionate così tante.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI