Home Coppia

Tornare con l’ex: 4 situazioni in cui è una buona idea

CONDIVIDI

Se stai pensando ti ritornare insieme al tuo ex e sei indecisa se farlo o meno, ecco alcuni suggerimenti utili sui casi in cui vale la pena farlo.

tornare con l'ex
Fonte Pixabay

Le cose tra te e lui non funzionavano più e avete deciso di lasciarvi. Ora però, trascorso un po’ di tempo da quando la vostra relazione si è chiusa, state prendendo la considerazione di tornare sui vostri passi e provare a ritornare insieme.

Ma è davvero una buona idea? Quando è il caso di tornare con l’ex, e quando invece bisogna lasciar perdere per sempre? In alcuni casi, il ritorno di fiamma può essere pericoloso perché innesca un circolo vizioso che vi catapulta nel bel mezzo di una relazione tossica.

In altri casi, invece, dare una seconda possibilità al partner può essere una buona idea e la storia ha buone possibilità di funzionare davvero: ma come si fa a riconoscere le situazioni in cui tornare insieme al proprio ex è una buona idea?

Vuoi essere sempre aggiornata su tutte le novità e i consigli utili che riguardano l’amore e la vita di coppia? CLICCA QUI!

Tornare con l’ex può funzionare: ecco in quali casi

consigli coppia
Fonte Pixabay

1. C’è molto più dell’amore tra voi

A volte ritornare insieme al vecchio partner vi consente di trovare qualcosa che nessun altro può offrirvi: non stiamo parlando di cose materiali, bensì di uno stato di benessere psicologico e emotivo che si compone di tanti fattori.

L’amore, infatti, è la risultante di tanti fattori differenti: sicurezza, lealtà, amicizia, divertimento e affetto sono cose che possono indicare una situazione in cui tornare con l’ex è una buona idea.

Spesso queste situazioni sono quelle in cui vi siete lasciati per cause di forza maggiore, come quando uno dei due cambia città e non ve la siete sentiti di intraprendere una relazione a distanza. A proposito di relazioni a distanza, se il tema è di tuo interesse puoi trovare tanti spunti interessanti nell’articolo 10 segreti per sopravvivere a una relazione a distanza.

2. Quando l’amore è più grande dei problemi

In alcuni casi, dopo la chiusura di una storia d’amore si riesce a guardare le cose in maniera più obbiettiva e si può scoprire che in alcuni casi i problemi che hanno causato la rottura non sono poi così rilevanti rispetto all’amore che vi lega.

In altri casi, invece, magari la situazione difficile che ha portato alla decisione di lasciarsi è mutata con il tempo e adesso non è più un problema così grande.
Se il vostro amore è più grande dei problemi che vi hanno allontanato in passato, potete prendere in considerazione l’idea di tornare insieme a patto di chiarire la questione in maniera definitiva.

ritorno di fiamma
Fonte Pixabay

3. Le azioni sono significative

Prima di tornare con l’ex, è fondamentale verificare che le sue azioni corrispondano perfettamente alle sue parole: a parlare possiamo essere tutti molto bravi, ma alla resa dei conti ciò che davvero bisogna guardare sono i fatti.

Se la vostra storia è naufragata per dei suoi comportamenti, ad esempio se lui è troppo geloso, e vi dice che ha imparato a controllarsi dovete assicurarvi che ci sia assoluta coerenza tra quello che dice e quello che fa: soltanto in quel caso potrete riprendere tranquillamente la vostra relazione.

4. Siete disposti entrambi ad impegnarvi

Darsi una seconda opportunità può funzionare soltanto se entrambi siete disposti ad impegnarvi seriamente per migliorare le cose che non hanno funzionato in precedenza: lavorate alla vostra storia con amore e sincerità, insistendo sulle cose che possono rendere felice la coppia.

Ritornare insieme al proprio ex può funzionare soltanto se entrambi siete coinvolti e pronti a trovare tutti i compromessi necessari a far funzionare davvero il rapporto.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI