Home Anticipazioni TV

Europei 2020 dove si disputano? Sorteggi, gironi, qualificazioni e altro

CONDIVIDI

Gli Europei 2020 si fanno sempre più vicini. Le varie nazionali si incontreranno su diversi campi d’Europa. Dove giocherà l’Italia? Quali esiti hanno dato i sorteggi? Scopri tutto quello che c’è da sapere sull’attesissimo torneo.

Il 12 giugno 2020 presso lo Stadio Olimpico di Roma ci sarà il calcio di inizio di Uefa Euro 2010, il campionato europeo di calcio giunto alla sua 16esima edizione.

Il massimo torneo di calcio per squadre nazionali maggiori maschili presenta per questa edizione diverse novità, prima fra tutte la scelta di diventare per la prima volta una competizione itinerante. 12 città europee, Roma in primis, ospitino le partite della competizione che avrà una fase finale della durata di un mese, dal 12 giugno al 12 luglio 2020.

Le dodici città ospitanti saranno in particolare: Roma, Copenaghen, Bucarest, Amsterdam, Dublino, Bilbao, Budapest, Glasgow, Baku, Monaco di Baviera, Londra e San Pietroburgo

Per la seconda volta in assoluto parteciperanno 24 Nazionali qualificate per l’Europeo: 4 di queste saranno le squadre che vinceranno i rispettivi gironi della UEFA Nations League, mentre le restanti 20 squadra proverranno dai canonici gironi di qualificazione con le prime due di ogni raggruppamento.

Queste finaliste saranno in fine suddivise in 6 gruppi da quattro squadre ciascuno, con ottavi di finale a cui parteciperanno anche le quattro migliori terze dei gironi. Si avvierà così la fase finale della competizione.

Che altro c’è da sapere? Scopriamolo insieme.

Se vuoi restare aggiornata sui più importanti eventi sportivi del momento CLICCA QUI!

Europei 2020 gironi

europei 2020 mascotte
Foto da it.uefa.com

I gironi di qualificazione ad Euro 2020 sono stati sorteggiati il due dicembre 2018 e così composti:

Girone A: Inghilterra, Repubblica Ceca, Buglaria, Montenegro, Kosovo

Girone B: Portogallo, Ucraina, Serbia, Lituania, Lussemburgo

Girone C: Olanda, Germania, Irlanda del Nord, Estonia, Bielorussia

Girone D: Svizzera, Danimarca, Irlanda, Georgia, Gibilterra

Girone E: Croazia, Galles, Slovacchia, Ungheria, Azerbaigian

Girone F: Spagna, Svezia, Norvegia, Romania, Isole Far Oer, Malta

Girone G: Polonia, Austria, Israele, Slovenia, Macedonia, Lettonia

Girone H: Francia, Islanda, Turchia, Albania, Moldavia, Andorra

Girone I: Belgio, Russia, Scozia, Cipro , Kazakistan, San Marino

Girone J: Italia, Bosnia, Finlandia, Grecia, Armenia, Liechtenstein

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Champions League 2019: dove vederla in chiaro, in streaming e altro

Le varie partite di questi gironi si svolgeranno secondo il seguente calendario:

Prima giornata: 21-23 marzo

Seconda giornata: 24-26 marzo

Terza giornata: 7-8 giugno

Quarta giornata: 10-11 giugno

Quinta giornata: 5-7 settembre

Sesta giornata: 8-10 settembre

Settima giornata: 10-12 ottobre

Ottava giornata: 13-15 ottobre

Nona giornata: 14-16 novembre

Decima giornata: 17-19 novembre

La fase a gironi successiva sarà direttamente quella con cui si aprirà la fase finale del torneo i cui sorteggi si terranno il 20 novembre 2019 a Bucarest.

Europei 2020 dove si disputano

europei 2020 logo
Foto da Facebook @EuropeiDiCalcio2020

Tra le grandi novità di questi Europei 2020 ci sarà l’assenza di una singola nazione ospitante. Le varie partite della fase finale del torneo si giocheranno in diversi Paesi, scelti tramite sorteggio.

Le città ospitanti sono state accoppiate da sei diverse liste di coppie di città stabilite in base al prestigio sportivo e criteri geografici.

Gruppo A: Italia (Olimpico in Roma), Azerbaijan (Olympic Stadium, Baku)
Gruppo B: Russia (Saint Petersburg Stadium), Danimarca (Parken Stadium, Copenhagen)
Gruppo C: Olanda (Johan Cruijff ArenA, Amsterdam), Romania (National Arena, Bucarest)
Gruppo D: Inghilterra (Wembley Stadium, Londra), Scozia (Hampden Park, Glasgow)
Gruppo E: Spagna (Estadio San Mamés, Bilbao), Repubblica d’Irlanda (Dublin Arena)
Gruppo F: Germania (Fußball Arena München, Monaco), Ungheria (Ferenc Puskás Stadium, Budapest)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Uefa Europa League 2019: dove vederla in tv, calendario e altro

Si è poi proceduto nello stabilire le sedi delle singole partite:

Finale e semifinali
Londra, Inghilterra: stadio di Wembley

Tre partite della fase a gironi, un quarto di finale
Baku, Azerbaigian: stadio Olimpico
Monaco, Germania: Fußball Arena München
Roma, Italia: Olimpico in Roma
San Pietroburgo, Russia: Saint Petersburg Stadium

Tre partite della fase a gironi, un ottavo di finale
Amsterdam, Paesi Bassi: Johan Cruijff ArenA
Bilbao, Spagna: Estadio de San Mamés
Bucarest, Romania: Arena Națională
Budapest, Ungheria: Ferenc Puskás Stadium
Copenhagen, Danimarca: Parken
Dublino, Repubblica d’Irlanda: Dublin Arena
Glasgow, Scozia: Hampden Park
Londra, Inghilterra: Wembley Stadium

Europei 2020 sorteggio

europei 2020 sorteggi
Foto da it.uefa.com

Il primo sorteggio per gli Europei 2020 si è svolto il 2 dicembre 2018, stabilendo con esso la fase a gironi qualificazioni europee.

Ecco i gruppi formati:

Gruppo A: Inghilterra, Repubblica Ceca, Bulgaria, Montenegro, Kosovo

Gruppo B: Portogallo, Ucraina, Serbia, Lituania, Lussemburgo

Gruppo C: Olanda, Germania, Irlanda del Nord, Estonia, Bielorussia

Gruppo D: Svizzera, Danimarca, Repubblica d’Irlanda, Georgia, Gibilterra

Gruppo E: Croazia, Galles, Slovacchia, Ungheria, Azerbaigian

Gruppo F: Spagna, Svezia, Norvegia, Romania, Isole Faroe, Malta

Gruppo G: Polonia, Austria, Israele, Slovenia, ERJ Macedonia, Lettonia

Gruppo H: Francia, Islanda, Turchia, Albania, Moldavia, Andorra

Gruppo I: Belgio, Russia, Scozia, Cipro, Kazakistan, San Marino

Gruppo J: Italia, Bosnia-Erzegovina, Finlandia, Grecia, Armenia, Liechtenstein

Il 22 novembre 2019 si terrà poi il sorteggio per gli spareggi di qualificazione.

Infine, il 30 novembre 2019, a Bucarest, e, solo qualora necessario, il primo aprile 2020, si terranno gli ultimi sorteggi, quelli per la fase finale di UEFA EURO 2020.

Europei 2020 Italia

europei 2020 Italia
Foto da Facebook @EuropeiDiCalcio2020

Il percorso della nazionale italiana verso gli Europei 2020 inizia con il seguente calendario per la fase delle qualificazioni:

23 marzo 2019, 20:45 – Italia-Finlandia 2-0 (Udine)
26 marzo 2019, 20:45 – Italia-Liechtenstein (Parma)
8 giugno 2019, 20:45 – Grecia-Italia
11 giugno 2019, 20:45 – Italia-Bosnia
5 settembre 2019, 18 – Armenia-Italia
8 settembre 2019, 20:45 – Finlandia-Italia
12 ottobre 2019, 20:45 – Italia-Grecia
15 ottobre 2019, 20:45 – Liechtenstein-Italia
15 novembre 2019, 20:45 – Bosnia-Italia
18 novembre 2019, 20:45 – Italia-Armenia

La nazionale guidata da Roberto Mancini sarà chiamata a riscattare la mancata qualificazione ai prossimi mondiali. Compito arduo e tutto da seguire.

Europei 2020 qualificazioni

europei 2020 qualificazioni
Foto da it.uefa.com

Le variazioni riguardati la fase di qualificazioni del torneo saranno assai limitate.

Tra queste ci sarà la data di inizio, non più settembre ma marzo, in particolare marzo 2019 al posto di settembre 2018.

Saranno 24 le squadre a raggiungere la fase finale, nessuna delle quali potrà avvantaggiarsi di una qualificazione di diritto come nazione ospitante: queste ultime del resto saranno ben 13 e un simile vantaggio sarebbe dunque stato impossibile.

Per le qualificazioni 55 squadre sono state suddivise in 10 gironi da cinque o sei ciascuno. Le prime due classificate di ogni girone si qualificheranno per la fase finale e andranno a occupare i primi 20 posti disponibili.

Gli ultimi quattro posti verranno assegnati tramite gli spareggi di qualificazione, ai quali parteciperanno le 16 vincitrici dei gironi di UEFA Nations League (ovvero le quattro vincitrici dei gironi in ciascuna delle quattro divisioni).

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI