Home Attualità

Si schianta aereo in territorio italiano: è tragedia

CONDIVIDI

Un pilota è deceduto perchè si è schiantato a bordo del suo deltaplano. E’ accaduto a Casalgrande, in provincia di Reggio Emilia.

 

Il mezzo era decollato da Sassuolo, nella provincia di Modena e all’improvviso è precipitato in un campo del comune reggiano. Quando sono intervenuti i soccorsi per il pilota purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Non si sa ancora niente delle cause che hanno provocato la tragedia. il velivolo si era alzato in volo a Sassuolo. Sul posto anche i vigili del fuoco reggiani oltre ai carabinieri che hanno avviato le indagini. Il 34enne, sposato con due figli, risiedeva a Reggio Emilia.

Nelle ore precedenti, sul monte Ventasso, un parapendio era precipitato dalla sommità finendo nella boscaglia ma il pilota è miracolosamente rimasto illeso.

8 italiani tra i 157 morti dell’incidente aereo avvenuto sabato in Etiopia. I Boing 737 della Ethiopian Airlines sono al momento sospesi dai voli.

Si è schiantato appena sei minuti dopo il decollo un aereo dell’Ethiopian Airlines.

Il bilancio delle vittime ammonta a 157 persone, di cui 149 passeggeri e 8 membri dell’equipaggio. Tra loro anche otto italiani, come l’archeologo Sebastiano Tusa e tre componenti della ong bergamasca Africa Tremila.

L’Ethiopian Airlines ha intanto lasciato a terra tutti gli aerei Boeing 737 Max. Si tratta dello stesso modello dell’aereo dell’indonesiana Lion Air che cadde il 29 ottobre scorso pochi minuti dopo il decollo causando la morte delle 189 persone.

Per leggere l’intero articolo clicca qui –> Incidente aereo Etiopia, 157 morti anche italiani: boing 737 sospeso

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI