Sebastien Frey: “Nuova sfida: tornare a prendere in braccio mia figlia”

Sebastian Frey fa su Instagram un annuncio shock: un virus avrebbe potuto ucciderlo e ora lo attende la sfida di tornare a camminare.

“Buongiorno a tutti. Come avrete notato mi sono assentato dai social per un po’ per una ragione più che valida e ve la voglio spiegare: 3 settimane fa sono stato ricoverato d’urgenza in ospedale perché avevo la febbre a 40 che non scendeva. Dopo vari esami mi hanno trovato un virus che piano piano mi ha completamente debilitato e che avrebbe potuto portarmi via da tutti voi. La fortuna vuole che ho superato questa prova. Ora ho iniziato una nuova sfida, tornare a camminare come ho sempre fatto, e a lavorare per poter tenere di nuovo in braccio la mia bambina. Ho sempre giocato per vincere e ora con determinazione e forza vincerò anche questa battaglia”.

Sebastian Frey, ex portiere di Inter, Fiorentina, Parma e Genoa, 39 anni compiuti da un paio di giorni, ha così annunciato il difficile momento che sta vivendo, un momento in cui la sua vita è stata in serio pericolo e ora occorre rimboccarsi le maniche per tornare alla normalità.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti