Home Curiosita La Sardegna resta una delle mete preferite degli italiani: ecco come organizzarsi...

La Sardegna resta una delle mete preferite degli italiani: ecco come organizzarsi e i posti da vedere

CONDIVIDI

Distese di finissima sabbia bianca o dorata, e scogliere che abbracciano un mare color smeraldo: non è la descrizione di un paradiso tropicale, ma della Sardegna, e dei motivi che rendono l’Isola una delle mete più amate dagli italiani per le vacanze estive.

Sardegna: regina delle ricerche online

La Sardegna, infatti, continua ad essere una delle destinazioni più gettonate per le vacanze estive. Per capire quanto sia apprezzata basta dare un occhio ai numeri: sono stati 3 milioni e 100 mila gli arrivi del 2017, per un totale di 14 milioni e 200 mila presenze. Il tasso di soddisfazione dei turisti è pari al 84,9% secondo le recensioni postate online, che evidenziano valutazioni positive tanto sugli alloggi quanto sui servizi e sull’accoglienza. L’interesse verso la Sardegna si conferma inalterato nel 2018, durante il quale l’Isola conquista un altro primato: è la destinazione di viaggio più attraente per il pubblico di Internet, come evidenziano i dati di Google Trends, che esprimono l’interesse mostrato attraverso parole chiave e argomenti cercati online. La Sardegna, in questo senso, si posiziona al primo posto per le ricerche degli italiani relative alle mete di viaggio.

La vacanza ideale in Sardegna

Sardegna ed estate fanno rima con mare e vacanze: per chi parte tra maggio e settembre scegliere una località sulla costa è un must per godere a pieno della vitalità e dello splendore dell’Isola. La Sardegna, inoltre, è una meta capace di soddisfare ogni desiderio, purché ci si organizzi per tempo: prenotare in anticipo assicura di trovare il prezzo più conveniente ed evita il rischio di trovare tutto già esaurito. Per questo motivo, organizzare in un colpo solo sia il trasporto che l’alloggio è fondamentale: sul web c’è la possibilità di cercare direttamente hotel sul mare in Sardegna su siti come Portalesardegna.com, ad esempio, che offrono la possibilità di prenotare ogni aspetto della vacanza (dal viaggio all’albergo, passando per il trasferimento in loco). Non solo sabbia, però: le giornate trascorse al mare si possono alternare con le escursioni nell’entroterra sardo, che da Nord a Sud offre un ricco patrimonio storico-architettonico. A sud-ovest dell’Isola, Iglesias per esempio vanta un suggestivo centro storico dove si intrecciano piazze e vie pedonali, perfette per passeggiare nelle calde serate estive. Cagliari, oltre ad essere capoluogo della regione, è una città piena di eventi e con un meraviglioso castello da visitare. Orosei, a nord-est, offre uno spaccato del folklore tradizionale, paesaggi tipici e ottimi ristoranti.

 

Le spiagge più belle della Sardegna

Prenotare al mare è la scelta migliore per le proprie vacanze estive, e un ottimo modo per individuare la destinazione perfetta è quello di scegliere la località dove si trova la spiaggia dei propri sogni. A sud dell’Isola spiccano le spiagge della baia di Chia, Su Giudeu per esempio ha una costa di fine sabbia bianca e un mare cristallino. Il lido di Porto Giunco nei pressi di Villasimius è un’altra perla del cagliaritano, con un bosco di eucalipti che porta dritto ad una spiaggia dal sapore tropicale. A nord-ovest dell’Isola, sul golfo dell’Asinara, nei pressi di Stintino, si trova La Pelosa: è una delle spiagge più belle d’Europa, deve il suo nome alla paglia marina e alla vegetazione che la contraddistinguono ed è circondata da suggestivi faraglioni. Anche se in realtà saranno i colori brillanti del suo mare a togliervi il fiato. Questi sono solo alcuni esempi delle bellezze della Sardegna, cha da cima a fondo offre spunti meravigliosi per trascorrere una vacanza perfetta. L’importante è prenotare in anticipo, per non farsi trovare impreparati all’arrivo dell’estate.