Home Coppia

5 consigli per affrontare il divorzio in modo amichevole

CONDIVIDI

Il divorzio può essere un’esperienza dolorosa, ma è possibile affrontare la separazione in maniera amichevole con questi suggerimenti utili

 

divorzio amichevole
Fonte Pixabay

La fine di un matrimonio non arriva sempre a causa di eventi traumatici come il tradimento: spesso molto semplicemente l’amore si esaurisce pian piano e entrambe le parti coinvolte scelgono di separarsi e ricominciare.

Prendiamo il caso di una coppia sposata da 10 anni con figli: ci sono i bambini, la casa, le amicizie comuni, i debiti e i risparmi, ma anche tanti ricordi e momenti indimenticabili che non si cancellano certo da un giorno all’altro.

In questi casi, è possibile affrontare il divorzio in modo amichevole, scegliendo consapevolmente di separarsi senza creare strappi troppo netti e mantenendo un buon rapporto con il proprio ex.

Se vuoi essere sempre aggiornata su tutte le novità e i consigli che riguardano la vita di coppia >>> CLICCA QUI

Come separarsi amichevolmente: 5 consigli per divorziare bene

divorzio
Royalty-Free Stock Photography by Rubberball

1. Il divorzio ha un impatto su tutti, anche sul tuo ex

Soprattutto quando ci sono dei bambini, separarsi crea una serie di strascichi difficili da gestire: i figli hanno mille domande del tipo “Perchè sta succedendo?”, “Dove andrà a vivere papà?” o “Mi volete ancora bene?”.

In questi momenti è facile concentrarsi unicamente su di sè, sul proprio dolore e sulle proprie preoccupazioni: ma non bisogna dimenticare che non siete solo tu e i tuoi figli a soffrire, anche per tuo marito questa fase è difficile.

Non perdete mai di vista il fatto che la fine di un matrimonio coinvolge tutti: sii attenta, empatica e compassionevole anche con il tuo ex.

2. Costruisci una rete di supporto

Il supporto di amici e familiari è fondamentale, soprattutto nelle fasi iniziali della separazione: non serve a nulla dire “Va tutto bene”, chiedi aiuto alla tua rete di supporto ogni volta che ne hai bisogno.

Ci sono tante persone che hanno affrontato il dolore e i problemi della separazione prima di te, e se conosci qualcuno di cui puoi fidarti che ci è già passato non perdere l’opportunità di confidarti con lui/lei.

Allo stesso tempo, metti bene in chiaro che non vuoi scaricare la colpa sul tuo ex e che volete restare amici dopo il divorzio: se le persone accanto a te intendono schierarsi, chiedi loro gentilmente ma fermamente di fare un passo indietro.

3. Cerca sempre l’equilibrio tra le parti

Sicuramente per alcuni aspetti è meglio affidarsi agli avvocati, tuttavia è possibile negoziare e mettersi d’accordo autonomamente su molti aspetti del divorzio: l’importante è cercare sempre l’equilibrio tra le parti coinvolte.

Di base ci si impegna per la felicità e il benessere dei figli: questo è il punto di partenza intorno al quale costruire tutte le nuove abitudini da coppia di genitori separati, venendosi incontro a metà strada.

4. Guarda sempre lontano

I primi mesi di separazione sono solitamente quelli più difficili: la paura e l’incertezza sono grandi e spesso si pensa di non farcela.
Il consiglio migliore per un divorzio amichevole è guardare avanti: non pensare a come stai adesso, ma a come saranno le cose tra un po’ di tempo.

Concentrati sugli obiettivi di lungo termine come la sicurezza finanziaria per voi e i vostri figli, scegli cosa è davvero importante e ricordati sempre che le scelte che farete oggi influenzeranno i vostri rapporti per i prossimi vent’anni e oltre.

5. Non parlare, scrivi

Affrontare un divorzio in modo amichevole non è sempre rose e fiori: ci sono tanti momenti difficili da superare, durante i quali spesso è difficile mantenere la calma.
Nei momenti più duri è consigliabile comunicare con il tuo ex per iscritto, magari utilizzando delle e-mail.

Parlare a voce di argomenti troppo “caldi” quando non siete entrambi calmi può essere controproducente, mentre scrivere vi aiuterà a ponderare meglio le parole da usare e a riflettere più a lungo prima di rispondere.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI