Home Donne

Wanna Marchi chi è: età, altezza, carriera, vita privata e Instagram

CONDIVIDI

Wanda Marchi, personaggio chiacchierato, discusso e sempre in bilico tra fortuna e rovina. Scopriamo la sua vita attraverso una biografia dettagliata.

  • Nome d’arte: Wanna Marchi
  • Data di nascita: 2 settembre 1942
  • Età: 76 anni
  • Segno zodiacale: Bilancia
  • Professione: televenditrice
  • Luogo di nascita: Castelguelfo di Bologna
  • Altezza: 167 cm
  • Peso: 68 kg

Nata a Castelguelfo di Bologna il 2 settembre 1942, Wanda Marchi è forse tra i personaggi televisivi italiani più discussi e controversi.

Il suo nome si lega a doppio filo con il mondo delle televendite e, ahimè, anche dello scandalo.

Dopo una parabola ascendente decisamente fortunata, Striscia la Notizia da inizio nel 2001 alle tribolazioni di Wanda Marchi, rendendo nota una truffa da lei organizzata insieme al presunto mago Mario Pacheco do Nascimento e alla figlia. Il trio, a quanto pare, vendeva i numeri fortunati del lotto, talismani, kit contro i malefici e simili.

Iniziò una lunga e complessa vicenda giudiziaria che vedrà madre e figlia condannate nel 2006 agli arresti domiciliari. Le due ricorsero in appello ma Wanda Marchi fu nuovamente arrestata e, processo dopo processo, la sua vicenda giudiziaria si chiuse solo nel 2015.

Una vita dunque assai complessa, sempre in bilico tra alti e bassi che oggi CheDonna.it vi invita ad approfondire e conoscere meglio.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda i vip e le loro vite CLICCA QUI!

Wanna Marchi figlia

Wanna Marchi figlia
Foto da Facebook @WannaMarchi.DAccordo

Prima del suo recente matrimonio, quello datato 2017 con Francesco Campana, il compagno con cui conviveva già da 29 anni, Wanna Marchi ebbe diverse relazioni, tra cui una in giovanissima età da cui nacquero due figli, Stefania e Maurizio Nobile.

Soprattutto con Stefania il legame di Wanna Marchi sembra assai forte, tanto da condividervi anche buona parte della sua carriera e purtroppo delle sue sventure legali. Le due sono però sempre rimaste unite, come si suol dire, nella buona e nella cattiva sorte.

Così condivise con la madre l’arresto nel dicembre 2001, per esser condannata in via definitiva a 9 anni e 4 mesi di reclusione nel marzo 2009. Iniziò poi la relazione con Davide Ivan Lacerenza e il lavoro nel di lui ristorante La Malmaison. In carcere passò solo alcuni mesi, per poi passare ai domiciliari.

Wanna Marchi d’accordo

Wanna Marchi d'accordo
Foto da Facebook @WannaMarchi.DAccordo

Nel 1989, sull’onda del successo raggiunto grazie al Wanna Marchi Show su Rete A, Wanna registra come Wanna Marchi & The Pommodores un singolo, D’accordo?!, titolo ispirato al suo famoso urlo da televendita.

Il brano raggiunse la notorietà grazie al passaggio nel programma Superclassifica Show.

La popolarità di Wanna Marchi crebbe così tanto in quel periodo da permetterle di iniziare a lavorare anche come attrice minore nella parodia de I promessi Sposi e poi, nel 1998, in Dio c’è.

Wanna Marchi gif

Wanna Marchi gif
Foto da Facebook @WannaMarchi.DAccordo

Quello stile comunicativo urlato, con una gestualità eclatante e con veri e proprio tormentoni ripetuti all’infinito (come l’indimenticabile “d’accordo?”) hanno trasformato Wanna Marchi in una vera e propria macchietta.

Ecco allora che, soprattutto quando il suo nome salì agli “onori” della cronaca grazie alla truffa di cui fu accusata, il suo volto e iu suoi modi divennero tanto popolari da sbancare il web in veste di gif.

Chi, navigando sui social, non è incappato almeno una volta nella Wanna Marchi urlante che fa echeggiare il suo “d’accordo”?

Wanna Marchi televendita

Wanna Marchi televendita
Foto da Facebook @WannaMarchi.DAccordo

Dopo una infanzia difficile, con al precoce perdita dei genitori dopo le scuole elementari e un lavoro di estetista iniziato assai preso, Wanna Marchi sbarca sul piccolo schermo negli anni ’80, facendosi notare per il suo stile a dir poco dirompente.

Dal 1983 le viene affidata una trasmissione dedicata ai prodotti che sponsorizza, il Wanna Marchi Show su Rete A che conduce assieme ai figli Maurizio e Stefania.

In poco tempo viene eletta regine delle televendite: uno dei suoi prodotti più venduti è la crema scioglipancia.

Nel 1996 fonda la società  Ascié s.r.l. di Milano dove ha come soci la figlia Stefania Nobile e Mario Pacheco do Nascimento. Sarà, per così dire, l’inizio dei guai: Striscia la Notizia lancia lo scandalo delle truffe condotte a suon di amuleti e affini. Lei, la figlia e altri collaboratori vengono rinviati a giudizio con l’accusa di associazione a delinquere.

Nell’aprile del 2006 Wanna e la figlia Stefania vengono condannate a 2 anni e 6 mesi di reclusione, nonché al risarcimento dalla prima sezione penale del Tribunale di Milano. Nel maggio dello stesso anno la Marchi, il compagno e la figlia sono condannati anche per associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata, con condanne di dieci anni per Wanna e Stefania e quattro per Francesco Campana.

Nel marzo 2008 arriva però la sentenza finale della Corte d’Appello: le condanne vengono qui ridotte.

Nel giugno 2008 la Marchi e la figlia vengono nuovamente arrestate come misura cautelare per decisione emessa dalla quarta sezione della Corte d’Appello di Milano. Nel marzo 2009 la Corte di Cassazione conferma le condanne e nell’aprile dell’anno seguente, Wanna e Stefania sono condannate anche per bancarotta fraudolenta.

Nell’ottobre 2011 la Marchi ottiene il regime di semilibertà.

Anche durante queste traversie, Wanna Marchi e la figlia hanno tentato di tornare alla gloria televisiva: nel 2004 è la volta di un talk show su TV7 Lombardia, Tremate tremate, le streghe son tornate, mentre nel 2006, sfruttando i domiciliari, tentano di aprire un blog chiuso dopo soli sei mesi.

Così Wanna Marchi si prestò a lavori decisamente lontani dal piccolo schermo: torna prima a far l’estetista e poi diviene barista presso il bar del fidanzato della figlia a Milano.

Nel 2015, a condanna conclusa, Wanna torna in televisione con la figlia, producendo il programma Ora parlo io. Nel 2016 è ospite del programma L’intervista e l’anno successivo si vocifera di una sua partecipazione in coppa con la figlia all’Isola dei Famosi: la semplice ipotesi destò però tanto scandalo da spingere Mediaset a non conferma la loro presenza.

Nel 2018 la Marchi è infine protagonista insieme alla figlia del programma Le grandi sorelle dove commenta le puntate del Grande Fratello.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI