Home Gossip “Era buio e un uomo…”: Manuela Villa, confessione choc a Vieni da...

“Era buio e un uomo…”: Manuela Villa, confessione choc a Vieni da me

CONDIVIDI

Manuela Villa si lascia andare ad una confessione choc in diretta a Vieni da me: “era buio e un uomo mi ha rubato un…”.

manuela villa

E’ una confessione choc quella fatta da Manuela Villa a Vieni da me. Ospite di Caterina Balivo, rispondendo alle “domande al buio”, la cantante ha svelato di aver subito una molestia quando era una ragazzina. “All’epoca non me ne sono resa conto perchè non si parlava di molestie, non sapevamo, non eravamo informati”, ha confessato Manuela Villa, ma cos’è accaduto esattamente?

Se vuoi restare aggiornata su gossip, reality, programmi tv e sui personaggi vari  CLICCA QUI!

Manuela Villa: “quando ero ragazzina mi hanno rubato un bacio. Pensandoci oggi dico che è stata una molestia”

manuela villa

“Sei mai stata ingannata in amore?“, chiede Caterina Balivo. “Sempre”, risponde Manuela Villa che poi motiva così la sua risposta – “sì perchè mi sono portata dietro l’inadeguatezza che si portano dietro tutti i figli che hanno avuto problemi con i genitori per il fatto di non sentirsi all’altezza, di non sentirsi amata. Quindi le mie storie d’amore sono iniziate in una maniera molto brutto perchè il mio primo bacio mi è stato rubato nel senso che mi è piombata una persona addosso e mi ha baciata. Quindi è stato un bacio rubato come il sogno del principe azzurro”. “Com’era questo eagazzo?”, chiede ancora Caterina Balivo. “Non l’ho visto perchè era buio. Incredula, la Balivo aggiunge: “scusa, ma è stata una molestia questa”. “Sì è stata una molestia, ma all’epoca non me ne sono resa conto perchè non si parlava di molestie, non sapevamo, non eravamo informati. Pensandoci oggi sì e da quel momento in poi, tutta la mia vita amorosa è stata una tragedia”, aggiunge ancora la Villa.

Potrebbe interessarti anche—>Caterina Balivo straziante in diretta: lacrime a Vieni da me

Manuela Villa ha poi svelato altri aneddoti sulla sua vita privata. “Ho messo le corsa ad uno” – ha confessato – “e se l’è meritato. Ci tengo a dirlo perchè un giorno mi disse una frase. Mi disse: ‘mio padre e mia madre non vogliono che ti frequento perchè sei quella che dice di essere la figlia di… e quindi l’ho ripagato con un bel paio di corna e poi l’ho lasciato e ho detto chi se ne frega. Vuol dire che non siete all’altezza“, spiega la Villa. A 21 anni, poi, poco dopo la morte del padre, Manuela Villa incontra un uomo più grande di lei. “Ho conosciuto un uomo più grande di me che mi ha completamente soggiogata perchè mi diceva: ‘hai visto, ora non c’è tuo padre ed è come se ti avesse mandata a me per aiutarti’. E’ stata un’esperienza molto pesante, ma dalla quae ho capito molte cose. Sono stata molto tempo con lui e ho cominciato a svegliarmi da questo torpore non appena ho cominciato ad avere il riconoscimento”, conclude.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI