Meteo lunedì 18 marzo: pioggia in arrivo al nord

Il primo giorno delle settimana si rivelerà all’insegna del meteo instabile, in particolare nelle regioni del nord a causa dell’avvicinamento di una nuova perturbazione che  spargerà sul territorio acqua e nevicate sulle Alpi.

Dopo un weekend caratterizzato da generale stabilità, il clima sull’Italia subirà un ulteriore scossone. Già questa domenica in alcune regioni del nord si è vissuta una giornata all’insegna  della nuvolosità diffusa e di una disturbante pioggerella che non ha lasciato un attimo di tregua. Domani la situazione sarà analoga, con la conferma del passaggio della perturbazione e un flusso di piogge e neve.

Per sapere che tempo farà e altre curiosità cliccate qui

Secondo le più recenti previsioni le correnti instabili si spingeranno successivamente verso il centro e il sud, rendendo il tempo sulla Penisola critico almeno fino a giovedì.

Le previsioni del 18 marzo nel dettaglio

Getty Images (Getty Images)

Il cielo al nord

Chi si trova nella parte settentrionale dello Stivale avrà a che fare al mattino con brutto tempo anche forte nelle zone del nord-est con nevicate sui rilievi e acquazzoni sul Veneto e il Friuli. Clima variabile nelle altre regioni con ombrelli aperti sulla Liguria e l’Emilia. Nelle ore pomeridiane maltempo in discesa verso l’Emilia-Romagna. Quota neve in diminuzione sull’Appennino. Schiarite anche ampie al nord-ovest. Alla sera miglioramenti sul Friuli e il Veneto. Ancora acqua qua e là nel su bolognese e sulla Romagna. Nevicate oltre i 600-1000 metri.

Il cielo al centro

Coloro che abitano nelle regioni centrali dell’Italia incontreranno in mattinata un clima variabile un po’ ovunque, con perturbazioni sul Lazio e la Toscana.Nelle ore pomeridiane fenomeni in crescita sui settori di confine tra la Toscana e l’Emilia-Romagna. Schiarite più importanti sulle basse Marche e l’Abruzzo. Alla sera ancora nuvole diffuse e qualche episodio di pioggia.

Il cielo al sud

Infine sulle regioni del sud e sulle isole in mattinata meteo stabile un po’ ovunque con cieli sgombri o leggermente sporcati da qualche nuvola. Nelle ore pomeridiane di nuovo tempo secco e soleggiato sia sui settori peninsulari, sia su quelli insulari. Degli addensamenti importanti potrebbero verificarsi sulla Puglia e la Sardegna. Alla sera confermato il meteo secco sia sulle coste, sia nell’entroterra seppur con nubi in aumento.

Sul fronte temperature le minime e le massime saranno stabili o in calo al nord. In  rialzo al Sud.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti