Home Senza categoria

Ecco i cinque alimenti che vi faranno rimanere giovani più a lungo

CONDIVIDI

“Sei quello che mangi”. Questa citazione dimostra che ciò che mangiamo ha un’influenza positiva o negativa sul nostro corpo. Una dieta sana si  rifletterà automaticamente su una buona salute e su un rallentamento dell’invecchiamento del corpo. Fare la giusta scelta di cibo è l’alternativa migliore per evitare l’invecchiamento precoce; invecchierai si, ma bene e più lentamente.

Alimentazione antirughe: ecco cosa mangiare per restare giovani

Dovresti sapere che gli alimenti che includi nei tuoi pasti quotidiani influenzano il funzionamento del tuo metabolismo. Le proteine, ad esempio, stimolano il metabolismo, mentre i carboidrati raffinati lo ritardano a causa della difficoltà della loro decomposizione. E più lento è il metabolismo, più è probabile che il corpo sviluppi infiammazione, malattia o invecchiamento accelerato.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Alimentazione & Benessere  CLICCA QUI

In che modo la dieta svolge un ruolo nell’invecchiamento?

Una cattiva alimentazione come l’assunzione di alimenti da fast food, o ricchi di acidi grassi trans e di zuccheri aggiunti, causa l’infiammazione e quindi l’invecchiamento, che è una condizione infiammatoria cronica. In uno studio pubblicato sul Journal of Clinical and Aesthetic Dermatology, è stato dimostrato che la dieta gioca un ruolo importante nelle malattie della pelle, come l’acne, il cancro della pelle e l’invecchiamento. Inoltre è necessario un cambiamento dietetico per prevenire la vecchiaia della pelle o anche le malattie della pelle. Questo studio ha concluso, inoltre, che i dermatologi dovrebbero essere consapevoli che una dieta adeguata e sana dovrebbe essere raccomandata ai pazienti.

Lo studio consiglia di evitare carni lavorate, carni grasse, dolci e pasticcini, cibi fritti o bevande alcoliche e consiglia l’assunzione di alcuni cibi che fanno bene alla salute e prevengono l’invecchiamento precoce.

Quali sono gli alimenti che prevengono l’invecchiamento precoce?

Fagioli e lenticchie

I fagioli e le lenticchie fanno parte dei legumi e sono ricchi di proteine ​​e fibre e allo stesso tempo aiutano a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue. In uno studio sono stati dimostrati i benefici dei legumi per la salute e l’importanza del loro valore nutrizionale. Oltre alle fibre e alle proteine ​​che contengono, includono anche vitamine del gruppo B, ferro, rame, magnesio, manganese, fosforo e zinco. A basso contenuto di calorie e grassi saturi, non causano infiammazioni e non rallentano il metabolismo. Inoltre, aumentano la sazietà e offrono un’azione anti-invecchiamento.

Carote

Le carote contengono beta-carotene, un potente antiossidante che protegge il corpo dai radicali liberi, molecole che causano l’invecchiamento accelerato. In uno studio sviluppato da BioMed Central, è stato dimostrato che il consumo di succo di carota fornisce all’organismo gli antiossidanti necessari per una salute ottimale. Inoltre, il falcarinolo contenuto nelle carote ha potenti proprietà protettive del cancro.Cosa cucinare con le carote: 5 video ricette sane e gustose

Salmone

Il salmone è un alimento molto nutriente ed è un pesce grasso che contiene nutrienti essenziali per la salute e quindi riduce il rischio di diverse malattie. Il suo alto contenuto di omega 3 rende famoso questo pesce, che gli conferisce la capacità di ridurre l’infiammazione, la pressione sanguigna e il rischio di malattie gravi. In uno studio, il ruolo degli acidi grassi omega-3 ha dimostrato di prevenire le malattie metaboliche, come il diabete, le malattie renali e le malattie neurodegenerative come il morbo di Alzheimer e altre malattie infiammatorie come osteoartrite. Questa prevenzione contro l’infiammazione e il ritardo metabolico aiuta a proteggere dall’invecchiamento. Inoltre, il salmone contiene una grande quantità di selenio, un minerale essenziale che aiuta a mantenere il metabolismo e regolare la salute della tiroide.

Agrumi

Gli agrumi includono una classe di frutta come limoni, arance o pompelmi. Questi agrumi aiutano a rafforzare il sistema immunitario e combattere alcuni tipi di cancro. Sono ricchi di vitamine e minerali come vitamina B, C, potassio, fosforo, magnesio e rame. Gli agrumi agiscono come antiossidanti e anti-infiammatori. Uno studio ha dimostrato che i molteplici metaboliti presenti negli agrumi, come i flavonoidi anti-invecchiamento, gli alcaloidi, i cumarinici, i limonoidi, i carotenoidi, gli acidi fenolici e i composti volatili, possono fungere da antiossidanti, antinfiammatori, agenti antitumorali e agenti neuroprotettivi proteggendo il corpo dall’invecchiamento accelerato. Bere acqua e limone può aiutare a risolvere queste 11 malattie.

Frutti rossi

Mirtilli, ribes nero, lampone, fragola … I frutti rossi sono fonti di antiossidanti e hanno proprietà anti-invecchiamento. Combattono contro gli effetti dannosi dei radicali liberi, in particolare l’invecchiamento della pelle, e aiutano a migliorare le condizioni della pelle e della salute.Ecco come dimagrire e depurarsi con la dieta dei frutti rossi.

Attenzione

– Gli agrumi come il limone vanno mangiati con cautela, specialmente se si ha un reflusso esofageo

– Se stai seguendo un trattamento medico, dovresti evitare di mangiare del pompelmo che blocca un enzima che favorisce l’assimilazione dei prodotti medici.

In caso di dubbio, chiedere sempre consiglio al proprio medico.

Ti potrebbe interessare anche—->>>10 alimenti che stappano naturalmente le arterie

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI