Home Coppia Le 5 regole per fargli credere che sia lui a darvi la...

Le 5 regole per fargli credere che sia lui a darvi la caccia

CONDIVIDI
5 regole per la coppia
Le 5 regole per fargli credere che sia lui a darvi la caccia (Istock Photos)

Le 5 regole per fargli credere che sia lui a darvi la caccia. Modi giusti di comportamento per “cattive ragazze”.

Le 5 regole per fargli credere che sia lui a darvi la caccia è un metodo per “cattive ragazze” che aiuta a far uscire il meglio di voi con la persona che vi interessa sentimentalmente. Spesso ci ripetiamo, quando conosciamo una nuova persona, il perché fugge via da noi dopo pochi incontri. Forse è a causa del comportamento che adottiamo, un po’ inconsciamente, un po’ forzatamente, quando siamo in sua presenza. Cambiamo, ci modifichiamo per risultare – sbagliando – migliore di come siamo ma, forse, ciò che siamo davvero è solo quello che un uomo sta cercando. E allora, perché modifichiamo il nostro comportamento e ci atteggiamo a “crocerossine” tutte sorrisi e sissignore? Forse, per la poca autostima che abbiamo, o più semplicemente perché pensiamo che “così si deve fare” per  catturarlo. Sbagliato donne! Invece di catturarlo, dovete cambiare approccio. Quando si tratta di assumersi un impegno, deve essere lui a legarsi, non voi. Tutto quello che dovete fare è essere femminili, dolci, affascinanti, di gradevole compagnia. Poi, lanciategli la fune e osservate: vi rimarrà impigliato al 100 per cento.

Potrebbe interessarti anche: Relazioni di coppia: Gli uomini sono attratti da una bella voce

In fondo, gli uomini vogliono essere cavalieri, desiderano una donna da adorare, per cui sarebbero disposti a fare di tutto. Se l’istinto di una donna è di piacere, quello di un uomo è di inseguire. Lui vuole che voi pensiate che sia cupo, oscuro e misterioso. Vuole avere l’impressione di avervi accecate con il suo incantesimo e di avervi catturate, sì, ma lentamente, pian piano. Ma quel è la tecnica migliore? Vediamo di seguito le 5 regole fondamentali per fargli credere che è lui che vi da la caccia.

Potrebbe interessarti anche: Coppia: ecco i dieci gesti quotidiani che la faranno durare a lungo

Le 5 regole per fargli credere che sia lui a darvi la caccia

5 regole per coppia
Le 5 regole per diventare una coppia (Istock Photos)

Prima regola: la curiosità prima di tutto

Agli uomini piace essere curiosi. Amano credere che in una storia ci sia qualcosa di più di quello che sanno già. Se gli fate capire di non essere certe di conquistarlo, lui saprà di avervi in pugno. E quando sa di avervi in pugno, è improbabile che si crei quell’attrazione travolgente e necessaria a fargli venire voglia di sposarvi o, semplicemente di creare un futuro con voi. Una volta rivelatogli che siete cotte al 100 per cento, non troverà più nulla di eccitante in voi e, passerà alla prossima “vittima”. La sfida mentale che dovete fargli credere non è “riuscirò a portarmela a letto?” ma piuttosto “riuscirò a conquistare e mantenere la sua attenzione?”. Un uomo che comincia un nuovo rapporto è come un ragazzino che si avvicina a un puzzle per la prima volta. Se nella scatola il puzzle è già composto, tutto il divertimento sfuma in un attimo. Ma se deve pensare, immaginare, elaborare una strategia e mettere insieme i pezzi, la sua mente viene stimolata, e il ragazzino si sente stuzzicato. Quando si tratta di conquistare l’interesse di un uomo, in vista di un legame stabile e duraturo, la strategia migliore è quella di comportarvi come se vi piacesse, ma non foste troppo interessate a farlo cadere in trappola. L’obiettivo qui non è quello di apparire altezzose, ma solo di tenere un basso profilo, cioè mostrarsi felici di vederlo, senza però assumere il ruolo della fidanzata. Se riuscirete ad evitarlo, abbasserà la guardia e comincerà a darvi la guardia.

Potrebbe interessarti anche: EROS: Le 5 regole della perfetta Trombamicizia

Potrebbe interessarti anche: Le 5 regole per convincerlo che voi siete “quella giusta”

Seconda regola: dettate voi i termini del rapporto

Il vostro potere viene meno nel momento in cui cominciate a chiedergli “a che punto siamo?”, ecco, così gli avete appena fatto capire che sarà lui a dettare i termini del vostro rapporto. Se ciò accade troppo presto, gli sembrerà di essere costretto a partecipare a un progetto che non è più suo. Non è detto che sparisca subito, no, il tempo necessario di portarvi a letto e poi, la fuga. Può restare in circolazione tre mesi al massimo, o scoppiare dopo sei. Ma se gli avete detto che non volete perdere tempo in rapporti senza sbocchi, o che volete sposarvi entro l’anno, non avete fatto altro che comunicargli che siete una persona da evitare. Essere franche e aperte, in questo caso, non funziona, mai.

Potrebbe interessarti anche: Le 5 regole per il bacio scientificamente perfetto

Terza regola: fategli abbassare la guardia

Se un uomo alza la guardia, non si innamora e non si affeziona più. voi dovete, invece, fargli prima abbassare la guardia. È un po’ come l’approccio femminile al sesso. Se un uomo vi rimorchia in un bar o un locale qualsiasi e ci prova in modo troppo spudorato, è molto probabile che voi pensiate che vi stia offendendo e che sia solo una persona da evitare perché lo farebbe con qualsiasi altra ragazza. Ecco, l’ovvietà del suo obiettivo vi spinge ad alzare la guardi e a non voler avere nulla a che fare con quel tizio in questione. È esattamente questo il modo in cui gli uomini affrontano i legami fissi e, in particolar modo, il matrimonio o la convivenza. Hanno la sensazione che gran parte delle donne sarebbero disposte a fare di tutto, purché uno qualsiasi si inginocchi e dica loro che hanno una bella pettinatura. Così appena sfiorate l’argomento o sembrate troppo impegnate ad assicurarvi una relazione seria fin dall’inizio, venite bollate come donne che hanno “una missione” o un “piano”. E il suo interesse per ciò che potrebbe essere a lungo termine, svanisce.

Potrebbe interessarti anche: Narcisista in amore: 3 fantasie romantiche che ti rendono la preda perfetta

Quarta regola: fatevi conquistare lentamente

Quando una donna corre troppo, l’uomo presume che sia innamorata di una fantasia o dell’idea di avere una relazione stabile. Al contrario, se deve essere conquistata lentamente, l’uomo crederà che sia innamorata veramente di lui. Agli occhi maschili, un posto da fidanzato vacante o una posizione coniugale libera, è appetibile quanto infilarsi di proposito in una gabbia. L’uomo vuole percepire di avere conquistato una ragazza speciale, non facile da raggiungere. E questo può accadere solo se la donna fa capire all’uomo di essere libera e disponibile ancora prima che chiunque altro si faccia avanti. Quindi, siate molto riservate. Dovete usare un approccio diverso da quello cui lui è abituato.

Potrebbe interessarti anche: Infatuazione o Innamoramento? Le differenze che ci aiutano a capire

Quinta regola: fategli credere di avere conquistato il legame

Una cosa è non dare garanzie, un’altra è, dopo due o tre mesi, dimostrarvi ancora un po’ incerte su come lui possa far parte della vostra vita. Agite con estrema lentezza, questo lo costringerà a domandarsi perché voi non volete un rapporto serio e stabile con lui. Di conseguenza, sarà lui a sollevare l’argomento e partirà subito alla carica per conquistarvi. Così, non solo otterrete un legame serio ma, lo convincerete addirittura  che è stata una sua idea.

Potrebbe interessarti anche: Il tradimento on line è vero tradimento? Amore virtuale e fantasie

Se non ha garanzie, lui si affeziona e pensa che potreste andarvene in qualunque momento. È allora che comincerà a coltivare l’idea di rendere più saldo il rapporto con voi. Potrebbe pensare che avete diversi corteggiatori ed è un bene per voi, che gli venga qualche dubbio. Voi però non dovete mai parlargli direttamente degli altri “ipotetici” corteggiatori. Rendendovi disponibili solo ogni tanto, susciterete istantaneamente la sua immaginazione.

La ragione per cui mantenere una certa distanza obbliga l’uomo a concentrarsi su di voi è che nove donne su dieci assumono il ruolo della fidanzata solo dopo un paio di mesi, così lei inizia a chiamarlo tutte le sere, e gli parla di ogni cosa che ha fatto con le amiche e subito dopo gli prepara pranzetti riempiendogli l’agenda di appuntamenti vari su matrimoni e weekend romantici. Ben presto, lui comincia a sentire la mancanza delle partite di calcio davanti la tv spaparanzato sul divano con una birra tra le mani. Capito perché l’uomo si tira indietro? Il cambiamento è troppo drastico, facile e rapido, così scappa come se fosse stato catturato dal nemico. L’impegno è qualcosa in cui l’uomo deve cadere di peso, non accorgersene subito, ma solo quando ormai è troppo tardi.

Potrebbe interessarti anche: Relazioni di coppia pericolose: sei vittima di violenza psicologica? I segnali

Iniziate con fargli credere che non volete impegnarvi troppo. Nella sua mente, significherà che lui non è così meraviglioso come pensa (almeno per ora). Poi però, incoraggiatelo un po’, non troppo. Il modo migliore è ricorrere a complimenti strategici. Siate affettuose in pubblico ma non appiccicatevi mai a lui. Quando lui diventa più intraprendente, non reagite d’impulso e con troppo impeto. Più lo tenete in sospeso sul fatto che vi abbia conquistate o no, più vi tratterà bene e si affezionerà a voi e all’idea di un rapporto stabile.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda la relazione, le dinamiche di coppia o come conquistare il tuo uomo CLICCA QUI!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI