Home Attualità Giacomo Celentano: “non mi fanno lavorare per la mia fede”, video

Giacomo Celentano: “non mi fanno lavorare per la mia fede”, video

CONDIVIDI

Giacomo Celentano, in un’intervista esclusiva rilasciata al programma di Raiuno “Storie Italiane”, svela di essere emarginato per la sua fede.

Giacomo Celentano, il figlio di Adriano e Claudia Mori, in un’intervista esclusiva rilasciata ai microfoni di Storie Italiane, la trasmissione di Raiuno condotta da Eleonora Daniele, confessa di essere emarginato e di non riuscire a lavorare a causa della sua fede. “Sono circa 10 anni che a causa del mio percorso di fede, tutti sanno che sono credente, vengo bandito dai mass media ufficiali” – ha detto il figlio di Celentano – “Non accuso i giornalisti, ma faccio un esempio, quando devo portare un mio brano ad una casa discografica, mi scartano. Un credente che fa questo mestiere va contro corrente, questo è sicuro». Infine, Giacomo Celentano ha spiegato di non avere alcuna intenzione di rinunciare alla propria fede: «Io continuo a fare i miei due mestieri, cantautore e scrittore, perché mio Signore Gesù mi ha donato dei talenti, il mio dovere di cristiano è quello di far fruttificare i miei talenti, anche artistici, quindi continuerò».

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!
 
✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore ✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore