Home Psiche

Se il tuo cuore è spezzato c’è qualcosa in serbo per te

CONDIVIDI

Se il tuo cuore è spezzato c’è qualcosa in serbo per te, questo è quello che afferma questa leggenda asiatica. Ecco alcuni consigli per riuscire a superare questa dolorosa fase e cosa narra la leggenda del filo rosso.

coppia in crisi a San Valentino
Fonte: Istock

Coppia: come superare la fine di una reazione

A seconda dell’intensità dei sentimenti e delle ragioni della rottura, questa può essere più o meno difficile da superare. Allo stesso modo, la situazione è ancora più complicata se ci sono bambini. La fine di una relazione rappresenta uno stadio significativo della vita, la rottura può essere improvvisa o ben pensata, ad ogni modo segnala la fine di un amore, di una condivisione, di un desiderio e spesso sembra insormontabile. Ci spezza il cuore, ci turba, ci trascende, a volte ci libera, ma ci lascia sempre con un gusto amaro perché la rottura è dolorosa quanto un lutto e ognuno di noi vive e gestisce questo dolore in modo diverso.

Ecco alcuni consigli per superare la fine di un’amore:

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Amore & Psiche CLICCA QUI

Approfitta del fallimento

Generalmente, quando una relazione finisce, vediamo solo il lato negativo della situazione. Eppure questa è un’opportunità per migliorare e comprendere le nostre carenze e / o mirare a ciò che ci aspettiamo gli uni dagli altri. Invece di ricadere negli stessi fallimenti amorosi, è consigliabile riflettere su questo schema, che ripetiamo costantemente e che ci porta sempre e inevitabilmente a una pausa. La psicoterapeuta e autore di The Rehearsal lovers, Maryse Vaillant spiega in una intervista per Psychologies che ognuno dovrebbe essere in grado di riconoscere la sua parte di responsabilità per la rottura della vita sentimentale, senza sentirsi in colpa, per diminuire il dolore e imparare dal fallimento. Allo stesso modo, dobbiamo essere in grado di determinare le nostre aspettative, i nostri difetti e ciò che ci consente di sviluppare davvero una relazione.

Inizia a ricostruire

E’ sempre meglio prendersi il tempo necessario prima di pensare a ricominciare una relazione. Stare un pò senza un partner può davvero aiutare ad iniziare a ricostruire, prendersi del tempo per se stessi, accettare questo fallimento e assimilare la nuova direzione che vogliamo prendere. Inoltre, quando siamo in una relazione, a volte ci allontaniamo dalla nostra famiglia, gli amici e dal nostro ambiente. Quindi, goditi questo periodo di celibato per ricollegarti con i tuoi cari e prenditi cura di te stesso.

Continua a sperare

Nel corso di questo processo di post-break, ricordati di mantenere sempre viva la fede nell’amore perché non importa le prove che si stanno attraversando, trovare la persona giusta è possibile:

Secondo una leggenda asiatica, un filo rosso, quello del destino, ci connette a un’altra persona. Sarebbe attaccato al nostro mignolo, anche se non lo vediamo. Non importa se il filo si allunga, si rilassa o fa il giro del mondo, le due persone legate finiscono sempre insieme, anche dopo anni. Possono essersi già incrociati, essere vicini l’uno all’altro senza rendersene conto o vivere a milioni di miglia di distanza, il Destino li ricondurrà sempre l’uno all’altro.

Questa leggenda racconta che un imperatore apprese che una strega era in grado di vedere il filo del destino degli altri, così le chiese di aiutarlo a trovare la persona che era collegata a lui per renderla la sua futura moglie. La strega accettò e cominciò a seguire il suo filo. Lo portò da una povera giovane contadina che aveva un bambino e vendeva beni. La strega disse alla giovane donna di alzarsi e spiegò all’imperatore che lì finiva il suo filo. Pensando che la strega si stesse prendendo gioco di lui, divenne pazzo di rabbia e fece cadere la giovane donna, che si ferì alla fronte.

L’imperatore rinunciò così all’idea di sposarsi ma alcuni anni dopo, decise di essere di nuovo pronto a sposarsi. Trovò la migliore contendente nell’intero paese e chiese la sua mano. Il giorno delle nozze, la sua futura moglie si presentò con un velo che le copriva metà del viso. L’imperatore allora sollevò il velo e scoprì che una cicatrice adornava la fronte della sua futura moglie.

La storia mostra che il Destino riserva a tutti noi una persona e che ci incontreremo, o riscopriremo, al momento opportuno.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Coppia: ecco i dieci gesti quotidiani che la faranno durare a lungo

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI