Home Salute e Benessere Probiotici: regolarità e benessere quotidiano

Probiotici: regolarità e benessere quotidiano

CONDIVIDI
Alimenti probiotici
Miso Soup (Pixabay)

Probiotici: cosa sono e a cosa servono i “microrganismi magici” del nostro intestino

I probiotici sono dei microrganismi vivi che aiutano a regolarizzare la flora intestinale. Spesso associati a cure ricostituenti dopo l’assunzione di farmaci e antibiotici, i probiotici possono in realtà rivelarsi fondamentali per la costruzione e il mantenimento del nostro benessere quotidiano. Sono, infatti, particolarmente efficaci per il potenziamento dell’intero sistema immunitario. I probiotici sono di tipi diversi. Si possono distinguere in bifidobatteri, eubatteri e lactobacilli. La loro azione benefica si esplica nella eliminazione di batteri patogeni, (batteri nocivi al nostro organismo) presenti nell’intestino, responsabili, a loro volta, di gonfiori, disordini e malesseri di ogni genere. I probiotici presentano un alto grado di resistenza ai succhi gastrici, ed è per questo motivo che riescono a raggiungere l’intestino crasso restando vivi e integri, mantenendo cioè intatte le loro proprietà benefiche.

FORSE TI INTERESSA ANCHE —–> Come rinforzare il sistema immunitario con 8 ingredienti naturali

Tra le caratteristiche principali dei probiotici si annoverano la salubrità (dovuta, come si è detto, alla ottimizzazione del colon), la resistenza al PH gastrico, l’assorbimento e la sintesi di componenti alimentari di difficile assunzione, come la vitamina K. Gran parte del nostro sistema immunitario si forma infatti nell’intestino, detto, da molti esperti, il “secondo cervello” del nostro corpo. Se ci si ammala spesso, o ci si espone a frequenti infiammazioni e cali di difese immunitarie, l’assunzione costante di probiotici (opportunamente verificata da un medico) può essere determinante per ripristinare il benessere e la salute quotidiana del nostro organismo. Vediamo insieme quali sono i cibi probiotici che aiutano la regolarità intestinale.

LEGGI ANCHE —–> Gas intestinali: come sgonfiare la pancia subito dopo i pasti

Cibi probiotici: rimedi naturali per la regolarità intestinale

Esistono cibi probiotici particolarmente indicati per regolarizzare l’intestino. Alcuni di questi sono noti a chi conosce la cucina macrobiotica, ma anche la cucina orientale. Vediamoli insieme!

  • Il Miso: una pasta fermentata di fagioli gialli, largamente utilizzata nella cucina macrobiotica e di derivazione orientale. È alcalinizzante e favorisce il funzionamento corretto dell’intestino ma anche l’equilibrio gastrico e il ripristino di vitamine e sali minerali;
  • Il Kombutcha: è una bevanda nota anticamente nell’estremo oriente per le sue qualità terapeutiche. È una bevanda fermentata derivata da colture di batteri, funghi, lieviti, aceto di mele e zucchero. Può essere aggiunta nel tè nero o nel tè verde;
  • Il Kefir: simile allo yogurt è anch’esso una bevanda ricca di minerali (calcio, zinco, magnesio, fosforo) e vitamine del gruppo B;
  • Il Tempeh: composto noto nella cucina vegana, derivato dalla fermentazione della soia gialla, contiene omega 3, B12 e proteine;
  • Il Tofu: derivante principalmente dal latte di soia e dai semi di soia gialla;
  • I Crauti: derivanti dalla fermentazione del cavolo cappuccio, sono ricchi di fibre e vitamine C.