Home Televisione

Michael Jackson e gli abusi: il docufilm da brividi

CONDIVIDI
michael jackson documentario abusi
Michael Jackson (Getty Images)

In onda negli U.S.A. “Leaving Neverland”, il documentario shock che racconta gli abusi commessi da Michael Jackson. Ma i fan e l’avvocato della star non ci stanno

Torna a far parlare di sè Michael Jackson, specie dopo la messa in onda di “Leaving Neverland”, il documentario shock che contiene e riporta le testimonianze di due uomini abusati dal Re del Pop in tenera età. Il documentario è stato già trasmesso negli U.S.A. dal colosso HBO, che, grazie al lavoro di Dan Reed, indaga a fondo sulle personalità e sugli eventi che hanno riguardato in prima persona le due presunte vittime, Wade Robson e James Safechuck. Queste accuse però non sono una novità: Michael Jackson era andato a processo nel 2005 proprio per le stesse motivazioni, ma ne era uscito da innocente.

Leggi anche —-> Michael Jackson: dopo il documentario stop alle canzoni

Michael Jackson: chi sono le vittime e il “no” dei fan

Il documentario shock su Michael Jackson e sui presunti abusi che lo riguardano è appena andato in onda, e ha cercato di mettere in luce le esperienze delle due vittime. Entrambi hanno conosciuto l’artista in ambiti lavorativi, e con entrambi le cose sembrano essere andate allo stesso modo: Jackson ha invitato Robson e Safechuck, allora in tenera età, nel suo ranch “Neverland“, avrebbe elargito viaggi e costosissimi regali agli ospiti e alle relative famiglie. Solo in un secondo momento sarebbe stato chiesto alle famiglie di lasciare lì i bambini a dormire da soli insieme alla star.

Ma i fan e gli avvocati di Michael Jackson non ci stanno: le critiche alla HBO sono tante e forti, e tutti hanno interesse a non screditare ulteriormente l’immagine e il ricordo di “Jacko“. Gli ultimi anni infatti non sono stati fortunati in questo senso: gli eredi Jackson fanno sempre più fatica a vendere il misterioso e vastissimo Neverland Ranch, nato in origine per permettere ai bambini più sfortunati di godere di alcuni momenti di serenità.