Home Salute e Benessere

10 alimenti che stappano naturalmente le arterie

CONDIVIDI

Non tutti gli organi vitali del corpo possono funzionare correttamente quando le arterie sono bloccate, inoltre la loro ostruzione può causare un infarto sia negli uomini che nelle donne. È possibile evitare questa otturazione introducendo nella dieta questi 10 alimenti.

Arterie otturate: ecco 10 alimenti che ti aiuteranno a pulirle

Avere le arterie otturate si traduce in un insufficiente flusso di sangue al miocardio, principalmente a causa dell’accumulo di depositi di grasso sulla parete dell’arteria, chiamato “placca ateroma”.Questa condizione si può evitare introducendo alcuni alimenti specifici nella propria alimentazione, come:

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Alimentazione & Benessere  CLICCA QUI

1- Mela

Mangiare una mela al giorno, almeno, è un modo efficace per sbloccare le arterie. Infatti, questo frutto aiuta a fermare l’accumulo di placca nelle arterie e riduce il colesterolo cattivo fino al 40%. Così, grazie al suo contenuto di pectina e fibra solubile, la mela riduce l’assorbimento di grassi e lipidi contenuti nel corpo. Inoltre, la sua capacità antiossidante grazie ai polifenoli e ai flavonoidi che contiene, consente di ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, angina pectoris e infarto miocardico. Ecco cosa accade davvero se mangi una mela al giorno.

2- Pesce azzurro

Pesci oleosi come salmone selvatico, tonno, sardine, sgombri o aringhe possono liberare le arterie. Grazie ai loro alti contenuti di acidi grassi omega-3, questi pesci aiutano a ridurre l’infiammazione dei vasi sanguigni e prevenire la formazione di coaguli di sangue. Aiutano anche a ridurre la placca nelle arterie abbassando la pressione sanguigna. Si raccomanda di mangiare pesce grasso almeno due volte a settimana.

3- Avocado

L’avvocato è certamente grasso. Tuttavia i suoi grassi sono acidi grassi insaturi, benefici per il sistema cardiovascolare. Inoltre, l’avocado contiene fitosteroli che riducono il colesterolo cattivo (LDL) fino al 22% e l’acido oleico che aumenta l’HDL (colesterolo buono). È quindi consigliabile mangiare un avocado al giorno. Anche il nocciolo di avocado è un tesoro della natura, ecco tutti i benefici.

4- Broccoli

La ricchezza di vitamina K consente ai broccoli di prevenire la formazione di coaguli di sangue. Inoltre, le fibre che contiene possono abbassare la pressione sanguigna e ridurre lo stress che a sua volta può causare accumulo di placca nelle pareti delle arterie. Tuttavia, per le persone in terapia anticoagulante, è consigliabile moderare il consumo di broccoli.

5- Caffè

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, bere caffè, ma con moderazione, non sarebbe dannoso per la salute cardiovascolare. Infatti, gli antiossidanti del caffè aiutano a prevenire i problemi cardiaci riducendo il rischio di malattia coronarica.

6- Mandorle

Le mandorle sono ricche di acido alfa-linolenico (ALA), l’acido grasso omega-3 derivato dalla pianta che aiuta a prevenire attacchi di cuore e aumentare la quantità di antiossidanti nel flusso sanguigno per mantenere vasi sanguigni sani e pulire le arterie. Ecco cosa accade se ne mangi 4 al giorno.

7- Spinaci

Secondo la rivista Circulation of American Heart Association, è consigliabile consumare spinaci per ridurre gli alti livelli di omocisteina associati agli infarti. Gli spinaci ontengono elevate quantità di luteina e zeaxantina che sono antiossidanti che aiutano a prevenire l’insorgenza di malattie cardiovascolari.

8- Anguria

L’anguria contiene un aminoacido chiamato L-citrullina, che aiuta a sbloccare le arterie. È anche una fonte naturale di ossido nitrico, un vasodilatatore che riduce la pressione sanguigna e le arterie intasate.

9- Arancia

L’arancia contiene pectina, una fibra che riduce il colesterolo cattivo. Oltre agli antiossidanti che contiene, riduce significativamente l’intasamento delle arterie. Inoltre, mangiare arance aiuta a rafforzare il sistema immunitario e a combattere le infezioni. Scopri anche quali sono le 12 incredibili virtù delle bucce d’arancia.

10- Asparagi

L’asparago contiene acido folico, chiamato anche vitamina B9, che impedisce l’indurimento dei vasi sanguigni. Allo stesso modo, il suo alto contenuto di fibre e minerali aiuta a ridurre la pressione sanguigna e riduce i coaguli di sangue. Esistono diversi modi per cucinare gli asparagi. Puoi cuocerli a vapore, arrostirli, grigliarli o mangiarli crudi in insalata. Ecco come preparare la pasta con asparagi una ricetta semplice e primaverile.

Una dieta bilanciata ricca di frutta e verdura può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, tuttavia, questo consiglio non vi esonera dal consultare uno specialista in caso di problemi di arterie intasate.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Colesterolo: la verità che vi stanno nascondendo

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI