Home Musica

Il ricordo di Lucio Dalla: “Così mi distraggo un po'”

CONDIVIDI
Lucio Dalla concerto
Il ricordo di Lucio Dalla (Getty Images)

Il 4 marzo Lucio Dalla avrebbe compiuto 76 anni, ma la sua Bologna ha deciso di far iniziare i festeggiamenti due giorni prima della ricorrenza, e di tenere vivo il suo ricordo con una fitta programmazione di eventi che coinvolgeranno tutta la città. La tre giorni, che prende il nome “Così mi distraggo un po'”, ha inizio il 2 marzo e permetterà ai fan di poter partecipare agli eventi, effettuare visite guidate nella casa dell’artista e partecipare al concerto finale, che si terrà proprio il giorno del compleanno di Lucio. Per tutta la durata dell’evento sarà infatti possibile visitare la casa dell’artista, sita in via D’Azeglio a Bologna, che solitamente è aperta al pubblico solo di venerdì. Le visite al suo interno saranno guidate dallo scrittore Cristiano Governa, che permetterà di scoprire i dettagli e gli aneddoti che interessano la casa di Dalla.

Leggi anche —-> Bologna, il commovente omaggio delle luminarie dedicate a Lucio Dalla

In concerto per Lucio Dalla, il 4 marzo, con amici e colleghi

“Così mi distraggo un po'” terminerà la sera del 4 marzo, alle ore 21:00, con il grande concerto in memoria di Lucio Dalla, a cui prenderanno parte l’orchestra del Teatro Comunale insieme a tanti amici e colleghi. Il compleanno dell’artista, scomparso ormai 7 anni fa, verrà festeggiato con la reinterpretazione del suo album eponimo. A cantare e suonare per Lucio ci saranno vecchie conoscenze della musica italiana, come Luca Carboni, Ron e Marco Masini, ma anche i volti giovani di Francesco Gabbani, Lo Stato Sociale, Giovanni Caccamo e Renzo Rubino. Per tutta la giornata la voce di Lucio Dalla risuonerà anche in Piazza Verdi, in cui verranno trasmesse fin dalla mattina tutte le canzoni in filodiffusione. Ma oltre alle visite nella casa e al concerto per Lucio c’è di più: nella Sala Cervi della Cineteca di Bologna verrà trasmesso “Quijote”, film in cui l’artista recitava il ruolo di Sancho Panza, mentre nel foyer Respighi del Teatro Comunale verrà allestita una mostra fotografica.