Home Gossip Lady Gaga e Bradley Cooper: l’affronto ad Irina Shayk

Lady Gaga e Bradley Cooper: l’affronto ad Irina Shayk

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:25
CONDIVIDI
Lady Gaga e Irina Shayk
Lady Gaga e Bradley Cooper agli Oscar 2019 -Getty Images

Polemiche sulla performance di Lady Gaga e Bradley Cooper. La cantante avrebbe mancato di rispetto alla moglie del regista, Irina Shayk.

Lady Gaga e Bradley Cooper fanno scoppiare polemiche di ogni tipo sulla loro toccante performance durante le premiazioni degli Oscar. Troppo vicini, innamorati e complici. Una mancanza di rispetto nei confronti di Irina Shayk, dicono alcuni, altri pensano sia una trovata pubblicitaria, o altri ancora che sia nato l’amore per davvero.

Leggi anche -> Lady Gaga e Bradley Copper, innamorati sul palco degli Oscar 2019

Lady Gaga è stata scorretta nei confronti Irina Shayk? Alcuni pensano di si. Si dice esista un “codice di rispetto tra donne” secondo il quale è assolutamente scorretto mostrare in pubblico tanto affetto e complicità con l’uomo di un’alta. Mel B, ex cantante delle Spice Girls ha dichiarato: “Ha violato il codice d’onore che vige tra donne. Mi sono sentita così a disagio per la compagna di Bradley. Ma voglio pensare che facesse tutto parte della performance, perché c’è un codice da rispettare tra noi donne. Speriamo che quel flirt sia solo parte di una trovata pubblicitaria. Fossi in Lady Gaga chiederei scusa a Irina Shayk».

Leggi anche -> “Shallow” da Oscar, il grande successo di Lady Gaga

Lady Gaga smentisce il flirt con Bradley Cooper: “Social toilette di internet”

Insomma, a diversi giorni di distanza dalla consegna degli Oscar 2019, continuano a tenere banco le illazioni sul “triangolo” che coinvolgerebbe la popstar, Bradley Cooper e Irina Shayk. Lady Gaga, ospite al Jimmy Kimmel Live, risponde elegantemente a questi gossip: “Prima di tutto, sinceramente, credo che i social siano la toilette di internet. Le persone hanno visto l’amore, e sai che c’è? È quello che volevamo far vedere. Shallow è una canzone d’amore, Il film, A star is born, è una storia d’amore. Abbiamo lavorato tutta la settimana a quella performance. Bradley – e sai, non ho mai rinunciato a controllare una performance dal vivo e ne ho fatte un milione – ha diretto questo film e ha diretto, ovviamente, i momenti musicali del film, e ovviamente anche Shallow. Quindi sapevo che aveva una visione esatta di come doveva andare, lui ha organizzato tutto. Dal punto di vista della performance era molto importante per entrambi che fossimo connessi per tutto il tempo. Guarda, ho tenuto le mie braccia attorno a Tony Bennett per tre anni girando il mondo. Quando canti canzoni d’amore, l’amore è esattamente quello che vuoi che le persone sentano e in questo caso le persone hanno visto l’amore, e sai che c’è? È quello che volevamo far vedere.”