Home Maternità La sicurezza del bambino: le precauzioni da adottare sempre

La sicurezza del bambino: le precauzioni da adottare sempre

CONDIVIDI
sicurezza dei bambini
La sicurezza dei bambini: rimedi da adottare (Istock Photos)

La sicurezza del bambino prima di tutto: dalla casa agli spazi esterni, tutti gli accorgimenti che dovete adottare quando avete un figlio

Inutile dire che la sicurezza del vostro bambino, nonché il suo benessere hanno precedenza assoluta e che, sarete quindi, disposti a prendere ogni precauzione utile affinché ciò avvenga. Vivere serenamente è più facile con la certezza di aver fatto tutto l’indispensabile. Occuparsi di un bambino vuol dire essere costantemente vigili prendedosi cura di lui/lei ogni attimo del vostro tempo. Dalla casa agli spazi esterni, gli accorgimenti da adottare sono molti e indispensabili da mettere in pratica per la sicurezza del vostro bebè.

Potrebbe interessarti anche: Come prendersi cura del neonato: dal cambio pannolino ai vestiti

State all’erta e assicuratevi che il vostro bambino sia sempre sotto la vostra osservazione. Alcuni consigli di sicurezza sono indispensabili se si vuole salvaguardare un piccolo in casa, ma non solo, anche in macchina o per strada. Vediamo dove stare più all’erta e come usare questi piccoli prezziosi accorgimenti.

Potrebbe interessarti anche: Test: dimmi chi è la vera mamma del bimbo e ti dirò chi sei

Sicurezza del bambino: le precauzioni da adottare in casa

sicurezza bimbi
Sicurezza dei bambini in casa, rimedi (Istock Photos)

I bambini piccoli imparano in fretta e, prima ch ve ne accorgiate, stanno già gattonando o alzandosi in piedi. Proteggete sempre il vostro pargoletto dagli incidenti che possono che possono capitare ovunque in casa. Esistono tanti semplici accorgimenti per fare della casa un ambiente adatto a un piccolo bambino. Quindi controllate sempre l’ambiente domestico intorno a voi sulla base delle indicazioni che seguono

Potrebbe interessarti anche: In coppia amiamo nel modo in cui siamo stati amati da piccoli

  • Spegnete di notte, tutti gli apparecchi elettrici e chiudete le porte: pianificate le vostre azioni in caso di incendio; tenete fiammiferi, accendini ed eventuali sigarette o materiale incendiabile lontano da loro.
  • Distanza: tenete lampade e qualunque altra attrezzatura elettrica ad almeno un metro dal letto di vostro figlio e, possibilmente in posti alti.
  • Legate i fili elettrici: in modo che il bambino non li possa tirare a se. Assicuratevi che tutti i cavi delle apparecchiature elettriche, specie in cucina, siano ben arrotolati e che, anche le corde delle tende e delle tapparelle siano legati o comunque inaccessibili al bambino.
  • Procuratevi un parafuoco: oppure una griglia di protezione se in casa avete caminetti o stufe.
  • Installate cancelletti: se avete scale interne, è importante che vi siano dei cancelletti di sicurezza che separino le stanza dalle scale. Montateli alla base delle scale, in cima e anche alla porta della cucina, se necessario.
  • Fissate al muro librerie: e cassettiere varie. I bimbi imparano molto velocemente ad arrampicarsi, o se necessario, per alzarsi.
  • Controllate che non vi siano corde o lacci: pendenti sopra il letto, il fasciatoio o nella zona dove il vostro piccolo gioca di più.
  • Se il bimbo si alza nella culla: togliete le giostrine che avete installato al suo interno o su di essa, poiché potrebbe arrivare a prenderle.
  • Evitate cuscini e coperte troppo spesse: ma anche apparecchiature elettriche nel lettino.
  • Fissate a terra i tappeti: e tenete sgombri i pavimenti. È facile che possa inciampare o che anche voi possiate inciampare con il bimbo in braccio.
  • Usate i copri prese: è molto importante coprire tutte le prese elettriche della casa, specie quelle poste in basso. Fatelo con le apposite copri prese in plastica. Questa è una delle prime cose che dovrete fare appena vostro figlio inizia a gattonare.
  • Ferma sportelli: montate chiusure di sicurezza su tutte le ante di armadi, sportelli della cucina o del bagno e qualsiasi altro sportello che potrebbe avere a portata di mano vostro figlio.
  • Mettete i prodotti pericolosi in alto: qualsiasi tipo di detersivo, veleno, candeggina e soprattutto medicinali. Questi teneteli fuori portata, in un ripiano alto della casa dove solo voi potete accedere.
  • Allarmi antifumo: installate allarmi antifumo a ogni piano delle casa. cercate un modello che includi anche un rilevatore di monossido di carbonio e ricordatevi di controllare regolarmente le batterie.
  • Paracolpi e copriangoli: installate i paracolpi e copri angolo agli angoli sporgenti di mobili bassi e tavoli così come ha termosifoni. Potrebbe essere pericoloso quando inizierà a camminare, poiché potrebbe inciampare e sbattere la testa.

Sicurezza del bambino: le precauzioni da adottare all’esterno

sicurezza bambini spazi aperti
Sicurezza dei bambini negli spazi aperti (Istock Photos)

Le precauzioni da adottare all’esterno sono, anch’esse, altrettanto importanti da tenere sempre in considerazione. Nello specifico, vediamo alcuni accorgimenti da adottare quando siete fuori casa con vostro figlio.

  • Come prima cosa sorvegliate continuamente vostro figlio, senza mai distrarvi, basta davvero un secondo. Non lasciatelo mai solo su un letto o una superficie rialzata.
  • È molto più probabile che gli incidenti avvengono quando siete stanchi, sotto tensione o in periodi di cambiamenti, come quando si è in vacanza. In queste circostanze, aumentate ulteriormente l’attenzione.
  • Se siete in un bar, o un ristorante, tenetelo sempre lontano da bevande calde, o piatti fumanti, facendo attenzione a spostare dal suo spazio, tazzine bollenti o piatti caldi. Se avete in braccio vostro figlio, non tenete mai nell’altra mano tazze calde, potrebbe scottarsi.
  • Tenete lontano tutto ciò che vostro figlio può mettere in bocca, biglie, perline, tappi e monetine.
  • Il passeggino: esso deve tenere la cintura di sicurezza a cinque punti ed è estremamente importante che le allacciate tutte ogni volta che uscite, anche per tragitti brevi. Se il passeggino è troppo carico o fate una curva stretta, potrebbe cadere fuori.
  • Cinture di sicurezza: usate sempre le cinture di sicurezza dei seggiolini in macchina. Potrebbe sollevarsi o cadere in avanti. Allacciate sempre la cintura del seggiolone quando saprà stare seduto.
  • Se avete un giardino o uno spazio esterno: accertatevi che le piante nei vasi, i fertilizzanti e le altre sostanze chimiche per il giardinaggio siano fuori portata, come pure gli attrezzi e l’annaffiatoio. Piscine e vasche d’acqua devono assolutamente essere recintate o comunque lontano dalla loro portata.

La sicurezza non è mai troppa quando si tratta di salvaguardare il benessere del vostro prezioso pargoletto. Ogni genitore vuole solo il bene del proprio figlio e la cosa che puoi fare, sin da subito, è prenderti cura di lui o lei, in questo modo, proteggendolo costantemente da ciò che lo circonda. Nulla di più amorevole sarà la protezione che avrai nei suoi riguardi. Questa, in presenza del tuo forte senso materno ti aiuterà a vivere serenamente la tua nuova vita, vedendo il tuo bebè crescere felicemente sano e al sicuro.

 Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda la maternità e come curare il tuo bambino nei primi mesi della sua vita CLICCA QUI!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI