Home Salute e Benessere Psiche Come riprendersi da un brutto periodo

Come riprendersi da un brutto periodo

CONDIVIDI

Scopri come fare per uscire definitivamente da un brutto periodo e tornare a riabbracciare la vita.

chi dorme tanto è triste
Fonte: Istock

A volte la vita ci presenta periodi davvero difficili nei quali ci si sente persi, sconfitti e incapaci di andare avanti. Si tratta di blocchi dovuti a delusioni avute sul posto di lavoro o a tradimenti subiti da persone delle quali ci si fidava. Situazioni che ci portano a riflettere, a sentirci sbagliati o in difetto e a chiuderci in noi stessi. Se per i primi tempi, una sorta di chiusura può essere utile per fare il punto della situazione e ricaricarsi dopo un dolore, alla lunga questo processo può diventare pericoloso portando alla depressione. È quindi indispensabile sapersi rialzare e riprendere le redini della propria vita, tornando a sorridere al domani.
Certo, in un primo momento, farlo può sembrare difficile ma basta un po’ di tenacia per rendersi conto che per certi versi, vivere è la cosa più naturale che ci sia.
Oggi, quindi, noi di chedonna.it cercheremo di mostrare alcune strategie per rialzarsi dopo un brutto periodo tornando a riabbracciare la vita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ti senti apatica? Ecco come uscirne

Se vuoi restare aggiornata sulle strategie per sentirti al meglio e averla vinta sui momenti difficili CLICCA QUI!

Ecco come rialzarsi da un brutto periodo

amore non corrispostoQuando ci si trova improvvisamente bloccati e apparentemente incapaci di andare avanti, un buon metodo è sempre quello di organizzare una lista di propositi o di cose da fare. In questo modo si avrà ben chiaro il processo senza doverci pensare troppo e l’unica cosa da fare sarà, appunto, agire. Vediamo quindi quali sono le cose che si possono fare per risollevarsi da un brutto periodo.

Riconoscere il problema. Spesso, quando si sta male per una delusione, pur di non focalizzare l’attenzione su ciò che causa dolore, si finisce con il dirsi che tutto va male, finendo in una sorta di apatia che impedisce di sorridere delle cose belle e che spinge ad avere sempre un atteggiamento cupo. Per uscire da questo stato l’unica cosa da fare è sforzarsi di riconoscere il vero problema. Se a farci male è stata un’azione che ha portato a delle conseguenze inattese, non sarà facendo finta di nulla che questa svanirà. Meglio accettare la cosa, prendersi le proprie responsabilità e ricordarsi che gli errori non ci definiscono ma se ben usati ci possono fortificare. Se invece a farci male è stato un datore di lavoro con un commento poco gentile o un amico o, ancor peggio, un compagno che ci ha tradito nel profondo, allora è bene ricordare che prima si riconoscerà la cosa con se stessi e prima ci si potrà gettare alle spalle il problema. Poco importa se si deciderà di troncare il rapporto o di proseguire perdonando e andando avanti. La vera soluzione deve avvenire dall’interno e deve portare ad una sorta di accettazione, indispensabile per tornare a sorridere e a riappropriarsi della propria vita. Visto che anche evitando il problema si sta male, tanto vale guardarlo dritto negli occhi e combatterlo.

Fare qualcosa che faccia sorridere. Ritrovare il buon umore non è una cosa immediata. Ci vuole esercizio e tempo. Entrambi, messi insieme portano la mente a distrarsi e ad allontanarsi sempre più dal pensiero costante di ciò che è stato. Per iniziare quindi, è bene fare delle cose che siano in grado di rubare un sorriso. Una passeggiata all’aria aperta, una cena con un’amica che non si vede da un po’, un giro in bici, un bel film al cinema. Qualsiasi scelta è giusta se è in grado di dare emozioni positive. In questo modo, procedendo così giorno dopo giorno ci si accorgerà all’improvviso che ciò che fino a poco prima era un pensiero costante, è diventato di colpo un ricordo. I primi tempi sarà doloroso, poi sarà triste, infine sarà solo un ricordo. Non importa quanto tempo ci metterà a mutare forma, ciò che conta è che nel frattempo noi saremo lì a combattere per riprendere in mano la nostra vita.

Circondarsi di persone positive. È bene ricordare sempre che la positività è come una calamita. Se si vuol star bene, quindi, è bene circondarsi di persone positive che siano contagiose con il loro buon umore. Allo stesso modo, meglio evitare quelle che invece tendono a rabbuiarci con i loro pensieri, che sono spesso giudicanti e che ci provocano ansia. La vita è un viaggio che deve essere il più possibile piacevole. Ed in viaggio è bene andare con persone con le quali ci si sente in sintonia.

Non rimuginare su ciò che è stato. Spesso può accadere che quanto avvenuto influenzi in qualche modo la vita di tutti i giorni, smorzando l’entusiasmo e portando ad evitare di compiere delle mosse che si teme possano portare a rivivere la situazione dalla quale si è riemersi a fatica. La verità è che nulla può garantirci che ciò non accada, la buona notizia, però, è che ora si è più forti ed in grado di affrontare eventuali nuove delusioni in modo sicuramente diverso e più costruttivo. Rinunciare a priori a qualcosa, invece, può far sfuggire occasioni speciali. Ogni situazione e persino le persone e noi stessi non sono mai le stesse. Per cui evitare di compiere un passo solo perché in apparenza simile a quello precedente può essere un grave errore. Lo si può fare con cautela ma mai evitarlo perché vivere è un costante rischio ma anche per questo resta la cosa più preziosa che abbiamo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Paura di vivere? Ecco come superarla

Amarsi sopra ogni cosa. Infine, anche se può suonare banale, è importante amarsi. Solo accettandosi e amandosi per ciò che si è si potrà infatti accettare ogni possibile delusione o sconfitta, vivendola con fare propositivo. Molto spesso, infatti, il motivo per cui si fa fatica ad alzarsi non è legato tanto agli altri o a come hanno agito nei nostri confronti quanto al giudizio che ci siamo dati in quella determinata circostanza. Amarsi, accettarsi e accettare il fatto di poter sbagliare è uno degli strumenti più grandi e potenti che ci siano.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore