Home Salute e Benessere 10 buone abitudini che ti faranno dormire meglio

10 buone abitudini che ti faranno dormire meglio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:07
CONDIVIDI

La tua insonnia ti fa impazzire e stai cercando dei rimedi per dormire meglio? Ecco 10 soluzioni per notti tranquille e serene

Secondo gli esperti, sono tantissime le persone che soffrono di insonnia e la maggior parte degli adulti ha difficoltà a dormire: secondo una recente ricerca americana, sarebbero oltre 1/3 gli americani che dormono abitualmente meno di 6 ore a notte.

La mancanza di sonno è un problema molto serio, che può comportare danni anche gravi al benessere e alla salute dell’organismo: chi dorme male è più portato ad avere problemi di peso, a rischiare problemi cardiaci, a soffrire di problemi di memoria.

Per questo motivo, bisogna correre ai ripari: prova queste 10 buone abitudini per dormire meglio e le tue notti saranno molto più tranquille!

Vuoi essere sempre aggiornata su tutti i consigli e i rimedi naturali per la tua salute e il tuo benessere? CLICCA QUI

Come dormire meglio con 10 nuove abitudini

1) Crea una routine del sonno > fissa degli orari per andare a letto e per svegliarti, e mantienili anche nel weekend e durante i periodi di vacanza.

2) Fai esercizio fisico > svolgere una regolare attività fisica è fondamentale per migliorare la qualità del sonno, ma assicurati di fare sport alcune ore prima di andare a letto.

3) Modifica la tua dieta > Cerca di evitare cibi e bevande che contengono caffeina: riduci il caffè, il the, le bibite gassate e la cioccolata a partire da metà pomeriggio in avanti. Cerca di consumare una cena leggera ed evita piatti troppo elaborati o piccanti.

4) Non fumare > i fumatori hanno spesso problemi di insonnia perchè la nicotina contenuta nelle sigarette ha un effetto stimolante. Inoltre, il fumo aggrava i problemi respiratori che possono interferire con il riposo notturno: cerca di smettere prima che puoi.

5) Riduci gli alcolici > Evita il bicchierino dopo cena, perchè l’alcool può influire negativamente sui ritmi del sonno facendoti sentire inizialmente stanco, ma tenendoti poi sveglio durante le ore notturne.

6) Evita smartphone e pc prima di andare a letto > Spegni i dispositivi elettronici almeno un’ora prima di andare a dormire: la luce degli schermi stimola l’attività cerebrale e rende difficile addormentarsi.

7) Non dormire in compagnia > Se hai l’abitudine di ospitare nel tuo letto il tuo bambino o il tuo animale domestico, smetti subito! L’80% degli adulti che dormono in compagnia di bambini o animali hanno problemi di insonnia.

8) Attenzione alla temperatura > Il clima della camera da letto deve essere mite e temperato, guai a riscaldare troppo l’ambiente in cui si dorme! Trova il giusto equilibrio tra il termostato, le coperte e l’abbigliamento notturno che scegli di indossare.

9) Spegni la luce > La luce dice al cervello quando è ora di dormire e quando è ora di svegliarsi: rendi la tua camera da letto più buia possibile per non disturbare il sonno.

10) Usa il letto solo per dormire > Il tuo cervello deve associare il letto soltanto al sonno: evita di usarlo per lavorare, mangiare o guardare la tv e se ti svegli durante la notte fai qualcosa di rilassante, come leggere o meditare.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI