Carnevale: storia, origini, tradizioni e curiosità. Tutto quello che c’è da sapere

Carnevale dolci
chiacchiere all'acqua frizzante (istock)

Carnevale, tutto quello che c’è da sapere: come nasce, la storia, le tradizioni e tutte le curiosità

Carnevale 2019: i dolci che non possono mancare in tavola

Il Carnevale è una festa molto amata in Italia e ogni anno sono tantissimi, sia adulti che bambini, a cogliere la grande opportunità di mascherarsi per essere almeno per un giorno un personaggio diverso: dalle maschere tradizionali, ai personaggi della storia o del cinema, passando per supereroi e cartoni animati ci sono infinite possibilità per travestirsi a Carnevale!

Tradizionalmente il Carnevale è una festa per bambini, anche se ci sono tantissimi adulti pronti a divertirsi con maschere, coriandoli e sfilate: in tutte le città, infatti, si organizzano manifestazioni con carri allegorici e sfilate in maschera che allietano la giornata del martedì grasso e non solo.

Ma come nasce il Carnevale? Quali sono le sue tradizioni? E le curiosità sul Carnevale? Ve le raccontiamo in questo articolo.

Se vuoi essere sempre aggiornato sul Carnevale e le altre curiosità italiane e nel mondo >>> CLICCA QUI

Storia e significato del Carnevale

Quando è Carnevale 2019

La parola Carnevale viene dal latino “carnem levare”, che significa letteralmente “eliminare la carne”: questa festa della tradizione cattolica, infatti, precede l’inizio della Quaresima che è un periodo di digiuno e astinenza in attesa della Pasqua. In questo periodo i credenti si astengono dal consumare la carne.

Le origini del Carnevale, però, sono molto più antiche: risalgono all’epoca delle civiltà greche e romane, ed era una festa in cui si celebrava il rinnovamento guardando per un giorno “il mondo alla rovescia”.
A Carnevale, infatti, ci si poteva travestire e il povero diventare ricco o viceversa, inoltre ci si lasciava andare a scherzi e risate: secondo il calendario dell’antica Roma, infatti, Carnevale coincideva con l’inizio del nuovo anno.

Tradizioni di Carnevale

carnevale fai da te

Secondo la tradizione, il Carnevale è una festa dedicata al divertimento e all’allegria in cui si susseguono momenti di gioia e creatività con sfilate e feste in maschera, carri allegorici, spettacoli teatrali e musicali, scherzi, coriandoli e stelle filanti.

Il Carnevale italiano si distingue dal resto del mondo per le sue maschere regionali tradizionali: dalle famosissime Pulcinella e Arlecchino, senza dimenticare alcune maschere meno note ma altrettanto importanti.

Ecco l’elenco delle maschere regionali del Carnevale in Italia:

Abruzzo – Frappiglia
Basilicata – Rumit
Calabria – Giangurgolo
Campania – Pulcinella
Emilia Romagna – Dottor Balanzone
Friuli Venezia Giulia – Babaci, Kukaci, Pust
Lazio – Rugantino
Liguria – Capitan Spaventa
Lombardia – Meneghino
Marche – Musciolino, Papagnoco, Burlandoto
Molise – Tre folletti o Tre monaci
Piemonte – Gianduia
Puglia – Farinella
Sardegna – Mamuthones
Sicilia – Peppe Nappa
Toscana – Stenterello e Burlamacco
Trentino Alto Adige – Matoci, Schnappviechern
Umbria – Bartoccio
Valle d’Aosta – Le Landzette
Veneto – Arlecchino, Pantalone, Colombina, Rosaura e Brighella

Curiosità sul Carnevale

costumi di carnevale fai da te

Come abbiamo già anticipato, ogni città d’Italia festeggia il proprio Carnevale con le sue maschere e le sue tradizioni.
Il Carnevale più lungo d’Italia è quello di Putignano, in Puglia, che dura dal Santo Stefano (26 dicembre) fino al mercoledì delle Ceneri (primo giorno di Quaresima).
Il primato per il Carnevale più antico d’Italia spetta invece al Carnevale di Venezia: noto in tutto il mondo, viene festeggiato per la prima volta nel 1296.

Venezia ospita sicuramente il Carnevale più antico e più famoso d’Italia, ma ci sono tantissime città italiane che festeggiano il Carnevale con manifestazioni note a livello internazionale: ricordiamo ad esempio Milano con il suo Carnevale Ambrosiano, il Carnevale di Viareggio con i suoi meravigliosi carri allegorici, il Carnevale storico di Ivrea con la battaglia delle arance.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI