Matteo Renzi, arresto dei genitori: “Attacco al mio impegno politico” VIDEO

Matteo Renzi commenta l’arresto dei genitori, ora ai domiciliari, in un lungo post su Facebook e lo definisce un attacco a se stesso.

“Se non avessi fatto politica, oggi i miei genitori non subirebbero questo – spiega Matteo Renzi nell’odierna E-News – mi fido della giustizia. Non riusciranno a farmi parlar male dei giudici”.

Con queste parole l’ex premier commenta la notizia degli arresti domiciliari disposti dal Gip di Firenze per i suoi genitori.

Quest’ultimi sembrano esser identificati dunque come delle vittime collaterali, colpite per ferire Matteo Renzi che però sottolinea con fermezza: “io non mollo”.

Non resta dunque ora che attendere gli sviluppi processuali.

Per approfondire la notizia e leggere l’intero post dell’ex premier –> Matteo Renzi: “non riusciranno a farmi parlar male dei giudici”