Home Intimità

Psicologia: il legame con i tuoi genitori influisce sulla tua intimità

CONDIVIDI

Psicologia e intimità: in che modo il legame che hai stabilito con i tuoi genitori nell’infanzia influenza la tua vita sessuale da adulta

psicologia intimità attaccamento

Secondo le teorie psicologiche, le esperienze di attaccamento ai genitori che abbiamo vissuto nella prima infanzia hanno un peso enorme su tutte le future esperienze e relazioni della nostra vita adulta, compreso il nostro approccio all’intimità con il partner.

In generale, se durante l’infanzia i nostri genitori ci hanno accudito con attenzione e puntualità, rispondendo alle nostre necessità e ai nostri bisogni, da adulti avremo un attaccamento sicuro che si ripercuoterà nel nostro modo di relazionarsi al partner: un attaccamento sicuro è la base per costruire da adulti relazioni sentimentali sane e felici.

Se, invece, i nostri genitori fin da piccoli hanno risposto ai nostri bisogni con atteggiamenti incoerenti e non rispondenti alle necessità dell’infanzia avremo un attaccamento insicuro: questo può trasformarsi, in età adulta, in un atteggiamento distante con paura dell’intimità nelle relazioni (attaccamento evitante) oppure in un atteggiamento bisognoso con una costante paura dell’abbandono (attaccamento insicuro).

Lo stile di attaccamento che abbiamo costruito nei primi anni di vita si ripercuote quindi su tutti gli aspetti delle nostre relazioni adulte, compreso l’intimità e il modo in cui facciamo l’amore: vediamo in che modo.

Vuoi essere sempre aggiornata sulle notizie e le curiosità riguardanti psicologia, intimità e vita di coppia? >>> CLICCA QUI!

Psicologia e intimità: come sei quando fai l’amore?

psicologia attaccamento intimità

Chi ha un attaccamento sicuro vive con sicurezza anche l’intimità con il partner: in questo caso fare l’amore con il partner ti rende felice e appagata e sai che l’intimità a letto può contribuire a rendere più forte e stabile una relazione di coppia sana e basata sul rispetto reciproco.

In una persona con attaccamento sicuro non esistono ansie legate alla prestazione intima né paura di rispondere ai bisogni del partner o di soddisfare i propri bisogni: questa sicurezza fa sì che l’intimità sia più felice e piacevole, e la relazione di coppia sarà più sana e duratura.

Se lo schema di attaccamento è insicuro, invece, il funzionamento dell’intimità è compromesso da paure croniche come quella di non essere amata o di poter essere lasciata dal partner.
Queste insicurezze rovinano sia l’intimità che la relazione in generale, inoltre la paura di non essere amata o abbandonata può portare a comportamenti rischiosi in camera da letto, come rapporti non protetti.

Se invece la persona ha un attaccamento evitante, proverà disagio nel mostrarsi all’altra persona per quello che è veramente e tenderà a spogliare il rapporto fisico da qualsiasi implicazione sentimentale.
Per queste persone l’intimità è qualcosa di egoistico, e le relazioni sono spesso utilizzate come antistress o per appagare i propri bisogni senza curarsi delle esigenze e dei sentimenti dell’altro.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI