Home Salute e Benessere Dì addio ai dolori mestruali con lo zenzero

Dì addio ai dolori mestruali con lo zenzero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:22
CONDIVIDI

Lo zenzero è un valido aiuto per combattere i dolori mestruali.

zenzero contro dolori mestruali
Fonte: IStock

Ogni donna sa bene come l’arrivo del ciclo coincida quasi sempre con un forte senso di malessere che molto spesso coinvolge il basso addome, potando crampi, nausee e mal di testa.
Si tratta di un fenomeno che in molte cercano di alleviare tramite i farmaci ma che di fatto può essere reso più sopportabile anche da alcuni rimedi naturali come, ad esempio, lo zenzero.
Questo rizoma è infatti utile sia per uso interno che esterno e tutto grazie alle sue tante proprietà che lo rendono, tra le altre cose, un potente anti infiammatorio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Abbassa la glicemia con l’aiuto dello zenzero

Se vuoi restare sempre aggiornata su tutti i rimedi naturali in grado di donarti benessere CLICCA QUI!

Ecco come risolvere i dolori del ciclo con lo zenzero

zenzero cose da sapere
Fonte: Istock

Che lo zenzero aiuti a contrastare i dolori da ciclo è un fatto più che risaputo tanto da essere stato oggetto di vari studi.
In America, ad esempio, uno studio condotto su 150 studentesse ha portato alla luce come l’uso dello zenzero alleviasse i dolori mestruali esattamente come l’ibuprofene.
Dopo un’assunzione in cieco, di zenzero, ibuprofene e acido mefenatico, dei medici non a conoscenza di cosa stessero assumendo le donne partecipanti allo studio, hanno infine rivelato come la scomparsa del dolore fosse uguale (se non addirittura maggiore tra chi usava lo zenzero) per tutti e tre i rimedi.

Ma, come usare lo zenzero per alleviare i dolori da ciclo?
Come già detto, questa spezia dalle mille virtù, può essere usata per un uso esterno, attraverso degli impacchi.
Per farli basterà usare un pezzetto di radice di zenzero e metterla in infusione in una bacinella di acqua bollente. Dopo una decina di minuti si potrà procedere con gli impacchi, inserendo un panno di cotone nell’acqua per poi andarlo a posare sulle parti dove si sente maggior dolore.
Perché funzioni al meglio è preferibile che l’acqua sia calda. Non tanto da bruciare ma abbastanza da sentirsi.

Un altro rimedio efficace è la tisana a base di zenzero. Questa si può ottenere sempre con della radice di zenzero (che dovrà essere ben pulita) e che andrà immersa in acqua bollente, lasciandola andare per una ventina di minuti dopo i quali potrà essere bevuta. Il suo potere anti infiammatorio e anti dolorifico farà presto effetto donando sollievo dai crampi e dal malessere generale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Tisana zenzero e curcuma: ecco perché berla ogni giorno fa bene

Avvertenze: È importante ricordare che lo zenzero non è sempre consigliato e che in caso di allergie, patologie in atto o gravidanza, prima di farne uso è bene consultare il proprio medico curante.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI