“Buon compleanno Faber”, omaggio a Fabrizio De Andrè

Buon compleanno Fabrizio De Andrè! Oggi il cantautore genovese avrebbe compiuto 79 anni.

Fabrizio De Andrè (Fonte: Instagram @fabriziodeandreofficialpage)

Fabrizio De Andrè è nato il 18 febbraio del 1940, nel quartiere genovese di Pegli. Fabrizio era uno spirito libero: le esperienze e le scelte di vita dell’artista lo portarono a scontrarsi spesso con la sua famiglia, sopratutto con i genitori piemontesi. All’età di diciotto anni, a causa dei frequenti litigi con il padre, De Andrè se ne andò di casa e si iscrisse all’università: inizialmente frequentò la facoltà di Lettere, ma ben presto si trasferì al corso di Giurisprudenza. Fabrizio, però, non si laureò mai. Fu l’amico Paolo Villaggio, conosciuto prima della fama, ad attribuire a De Andrè il nomignolo di Faber. Il soprannome venne presto adottato da tutti i suoi amici, tra i quali ricordiamo Luigi Tenco, Bruno Lauzi, Gino Paoli e Umberto Bindi.

Nel 1961 Faber incise il suo primo disco, un 45 giri con due brani: “E fu la notte” e “Nuvole barocche”. Fabrizio divenne famoso nel 1967 quando Mina cantò in tv “La canzone di Marinella”, un brano scritto da lui tre anni prima. Grazie all’esibizione di Mina De Andrè ottenne la benevolenza di tutto il pubblico italiano.

Fabrizio De Andrè (Fonte: Instagram @fabriziodeandreofficialpage)

Nel 1989 Fabrizio De Andrè sposa la sua seconda moglie, Dori Ghezzi. Con lei fu vittima di un sequestro in Sardegna. Accadde il 27 agosto del 1979: il cantante e la sua compagna vennero rapiti nella tenuta di De Andrè, vicino a Tempio Pausania; la prigionia durò ben quattro mesi, poi il padre di Fabrizio riuscì a liberarli pagando un riscatto. La triste vicenda non recò danni alla carriera di Fabrizio, che subito dopo la liberazione pubblicò “Creuza de ma”. Questo famoso album in dialetto genovese è ancora oggi apprezzato per la scelta linguistica e i temi affrontati all’interno dei suoi brani.

La vita spericolata di Faber compromise la salute dell’artista: nel 1998 gli venne diagnosticato un tumore ai polmoni, che lo portò alla morte a Gennaio 1999. De Andrè aveva solo cinquantanove anni. Le canzoni di Fabrizio sono oggi presenti su ogni piattaforma di streaming musicale, e il cantautore è ancora ammirato e citato per il suo forte impegno politico e sociale.

Leggi anche –> Buon compleanno Ed Sheeran!

Fabrizio De Andrè (Fonte: Instagram @fabriziodeandreofficialpage)

“Buon compleanno Faber” su Rai2

Questa notte, Lunedì 18 febbraio 2019, andrà in onda su Rai2 “Buon compleanno Faber”, uno speciale dedicato alla vita, alla musica e agli amori di Fabrizio De Andrè, con la partecipazione di Dori Ghezzi. L’omaggio al cantautore inizierà alle ore 23:25.

Il documentario sarà un emozionante ritratto di Fabrizio, e si chiuderà con un’intervista inedita a Dori Ghezzi che ripercorrerà la loro storia: dal primo incontro nel 1974, alla difficoltà di realizzare un amore che sembrava impossibile, agli incontri, la passione, gli amici, la famiglia, la vita con De Andrè. Il racconto intimo di un amore che resta a ricordare un grande artista.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI