Home Salute e Benessere

8 modi naturali per abbassare la pressione sanguigna in 10 minuti

CONDIVIDI

La pressione sanguigna aumenta con lo stress, l’obesità o la mancanza di sonno. Tuttavia, molti ipertesi soffrono di questa anomalia su base giornaliera. Per combattere questa malattia, esistono semplici tecniche che possono regolare la pressione sanguigna.

Ipetensione: chi ne soffre dovrebbe evitare gli spray nasaliPressione alta, rischi per la salute e rimedi naturali per regolarla

Alcuni rischi devono essere considerati, tra cui:

Malattie cardiache come infarto miocardico o incidente cerebrovascolare,
esaurimento del muscolo cardiaco con conseguente insufficienza cardiaca,
insufficienza renale o lesioni oculari che possono portare alla perdita della vista a causa dell’indebolimento dei vasi sanguigni, sono tutti rischi che vanno considerati in caso di ipertensione.

Pertanto, in caso di ipertensione, è essenziale prendere in considerazione un trattamento, per adattare il proprio stile di vita riducendo le fonti di stress e per prevenire e combattere gli aumenti della pressione arteriosa utilizzando tecniche naturali.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Salute & Benessere  CLICCA QUI

Qui ci sono 8 metodi efficaci per ridurre la pressione sanguigna occasionale senza l’uso di farmaci:

Il massaggio delle orecchie e del collo

Tre punti sono da stimolare per ridurre la pressione sanguigna in pochi minuti:

Il primo punto da stimolare è dietro il lobo dell’orecchio. Puoi massaggiare la parte che inizia con quest’area al centro della clavicola dove troverai il punto 2. Fai un leggero massaggio, dall’alto verso il basso. Ripeti questa procedura 10 volte su ciascun lato del collo.

Il terzo punto è a ½ centimetro dall’orecchio. Basta massaggiarlo su ciascun lato del viso con movimenti circolari nella direzione opposta di senso orario.

Questi massaggi permetteranno una migliore circolazione del sangue al cervello.

Agopressione

Applicando una pressione simultanea e delicata sulla parte posteriore del cranio su entrambi i lati del collo, si verificherà una significativa diminuzione del mal di testa dopo pochi minuti.

Respirando attraverso la narice sinistra

Come procedere:

Sedersi comodamente su una sedia mantenendo la schiena dritta
Posiziona la mano sinistra sull’addome
Chiudi la narice destra con il pollice destro
Fai un respiro profondo attraverso la narice sinistra, trattieni il respiro per alcuni secondi ed espira
Ripeti con la narice sinistra per circa 3 o 5 minuti.

Con questo respiro, la produzione di ormoni dello stress, chiamati cortisolo, si ridurrà significativamente e la circolazione del sangue sarà migliorata. Dovresti anche sentirti più tranquillo.

Il respiro dell’ape

procedura:

Siediti comodamente, la schiena dritta
Metti il ​​dito indice di entrambe le mani sulla cartilagine delle orecchie
Inspira profondamente
Espirando emettere un ronzio come quello delle api, continuando a esercitare pressione sulla cartilagine dell’orecchio
Ripeti questa operazione da 7 a 10 volte.

Questa tecnica, chiamata Bhramari pranayama o ape che respira, consente un immediato rilassamento e una riduzione del mal di testa e dell’emicrania.

Musica classica

La musica classica è nota per essere rilassante e, se combinata con tecniche di respirazione e meditazione, sarà ancora più efficace. Aiuta a ridurre il cortisolo, l’ormone dello stress, fonte di ipertensione. Uno studio ha dimostrato che l’ascolto della musica ha un impatto sul sistema psicobiologico e che ascoltare musica rilassante prima di andare a lavorare può aiutarti a riprenderti più efficacemente dallo stress. Secondo un recente studio ascoltare questo brano musicale riduce lo stress e l’ansia del 65%

La postura di Savasana

Sdraiati sulla schiena e chiudi gli occhi. Rilassa ogni muscolo del tuo corpo con la respirazione profonda della pancia. Tieni questa posizione per 10 o 15 minuti per portare il massimo relax al tuo corpo e riequilibrare il tuo sistema nervoso.

Il pediluvio con acqua calda

Un pediluvio caldo aiuta a mantenere la testa e il collo freschi e prevenire l’accumulo di sangue al cervello. Quindi il sangue andrà ai piedi e la pressione sanguigna tornerà alla normalità.Ecco perchè dovresti fare i pediluvi con acqua e limone.

Palle antistress

Premere una palla antistress migliora la flessibilità dei vasi sanguigni e si ottiene un migliore rilassamento del corpo. Eseguendo questo esercizio 3 volte a settimana per 12-15 minuti, abbasserai la pressione del 10%.

Si noti inoltre che ridurre la pressione sanguigna richiede uno stile di vita sano attraverso una dieta equilibrata, una corretta idratazione, un’attività fisica regolare e un sonno adeguato. Inoltre, uno studio ha dimostrato che il sonno breve o l’insonnia sono legati al rischio di ipertensione. Ecco quali sono le giuste ore di sonno secondo i neuroscenziati.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Dì addio a colesterolo e pressione alta con zenzero, aglio e miele

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI