Home Salute e Benessere

6 effetti collaterali poco noti che possono verificarsi quando prendi la pillola

CONDIVIDI

Gli effetti collaterali della pillola possono essere davvero insoliti: ecco quelli che dovresti assolutamente conoscere se stai pensando di prendere la pillola

pillola anticoncezionale effetti insoliti

Gli effetti collaterali della pillola più diffusi sono piuttosto noti: aumento di peso, ritenzione idrica, cambiamenti nel ciclo mestruale, tensione al seno sono ormai noti a tutte le donne che prendono la pillola o che stanno valutando di utilizzarla.

Questo tipo di effetti collaterali sono solitamente fastidiosi ma momentanei, compaiono e scompaiono da soli nel giro di poco tempo. Altri effetti della pillola possono invece essere decisamente più gravi e pericolosi, ma soprattutto inaspettati e poco noti.

La pillola, infatti, ha degli effetti collaterali di vario tipo come ad esempio quelli che riguardano aspetti essenzialmente emotivi, che possono portare le donne con disturbi dell’umore a soffrire più facilmente di depressione.

Altri effetti collaterali possono invece riguardare il fisico come nei casi in cui si sviluppano infezioni croniche, che devono far desistere dall’utilizzo di questo medicinale.

Vuoi essere sempre aggiornata su tutte le novità e i consigli che riguardano la salute e il benessere della donna? >>> CLICCA QUI

6 effetti collaterali della pillola che sono poco noti

Pericolo di infezioni

Iniziamo proprio dal pericolo di infezioni, che aumenta quando si usa la pillola a causa dell’abbassamento del livello di estrogeni.
Questo problema è anche più frequente in donne che soffrono di diabete o glicemia alta, o per chi ha un sistema immunitario debole

Problemi visivi causati dalla sindrome dell’occhio secco

Con l’assunzione della pillola i livelli ormonali subiscono dei cambiamenti che possono causare a loro volta dei problemi di secchezza oculare. Se si verifica questa eventualità può bastare un collirio a base salina, ma se ci sono anche problemi della vista è fondamentale rivolgersi subito a un oculista.

Coaguli di sangue: poco frequenti ma decisamente gravi

Un effetto collaterale raro ma potenzialmente grave sono i coaguli di sangue: un’eventualità che si verifica in meno di 10 casi su 10.000 che però può essere molto pericolosa.
La possibilità che si formino coaguli di sangue a causa della pillola aumenta nelle donne che fumano, in quelle in sovrappeso, quando si superano i 35 anni o se hai partorito di recente.

I segnali che possono indicare la formazione di un coagulo di sangue sono:
– problemi respiratori o dolore al petto, se il coagulo è nel cuore o nei polmoni,
– dolore, gonfiore e calore a una gamba se si verifica la cosiddetta trombosi venosa profonda.
Se si notano questi segnali, bisogna rivolgersi immediatamente a un medico.

Mal di testa frequenti

Spesso le donne che soffrono già di problemi di emicrania possono notare un peggioramento quando iniziano ad assumere la pillola. Questo problema deriva dal calo di estrogeni e può accadere prima del ciclo, o nei giorni delle mestruazioni.
Per risolvere il problema è utile discuterne con il proprio medico che può suggerire una soluzione alternativa.

Depressione

Come accennato in precedenza, le donne con una storia personale o familiare di disturbi dell’umore possono incorrere in un maggior rischio di depressione quando decidono di assumere la pillola: anche in questo caso il problema è di natura essenzialmente ormonale e bisogna parlarne con il medico.

Rapporti dolorosi nell’intimità

Tra gli effetti collaterali della pillola, soprattutto quella a basso dosaggio, ci sono i dolori pelvici nell’intimità. Anche in questo caso il problema è legato al calo degli estrogeni, che comporta un abbassamento della libido e quindi episodi di secchezza vaginale.
Se soffri di rapporti dolorosi parlane subito al tuo medico, che potrà escludere condizioni più gravi come l’endometriosi o la presenza di fibromi.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI