Home Curiosita

Acqua ossigenata, i 10 utilizzi inaspettati in casa e non solo

CONDIVIDI

Acqua ossigenata o perossido di idrogeno: un portentoso aiuto per la casa e la bellezza con proprietà e usi che non tutti conoscono

Siamo davvero in tanti a conservare nell’armadietto del bagno una bottiglietta di acqua ossigenata, ma sappiamo davvero come utilizzarla?
Questo prodotto così economico e diffuso viene solitamente utilizzato per disinfettare la cute o le superfici, ma il perossido di idrogeno è in realtà uno dei prodotti più versatili che possiamo trovare sugli scaffali del supermercato.

L’acqua ossigenata può essere usata per la salute e il benessere del corpo, per la cura di piccoli problemi dentali, in cucina e per la pulizia della casa.

Scopriamo insieme i 10 utilizzi inaspettati dell’acqua ossigenata.

Acqua ossigenata: come utilizzarla per la casa, la salute e il benessere

ACQUA OSSIGENATA IN CASA

1) L’acqua ossigenata è un detergente multiuso sicuro, efficace ed economico: ha ottime proprietà disinfettanti che lo rendono particolarmente adatto alla pulizia delle superfici in cucina o in bagno, per i giocattoli dei bambini e per ottenere vetri e specchi brillanti.

2) Se il tuo bucato presenta delle macchie difficili, puoi provare ad utilizzare l’acqua ossigenata al 3% come smacchiatore: tampona delicatamente la macchia, lascia asciugare per un paio di minuti e quindi risciacqua accuratamente. Attenzione a non superare i 3 minuti di posa, perché potresti scolorire il tessuto!

3) Spesso si utilizza la candeggina come detergente per le macchie di muffa. In realtà l’acqua ossigenata è molto più sicura ed efficace e può essere spruzzata su piastrelle, sanitari, vetri ed altro ancora: lascia in posa il perossido di idrogeno al 3% per almeno mezz’ora prima di risciacquare.

4) Le spugne da cucina sono notoriamente un ricettacolo di batteri: per mantenerle pulite e disinfettate, riempi il lavandino con acqua caldissima e mezza tazza di acqua ossigenata, quindi lascia le spugne in ammollo per circa 20/30 minuti. In questo modo disinfetterai sia le spugne che il lavandino.

5) C’è uno strano odore nel tuo frigorifero? Svuotalo completamente da cibo e bevande e spruzza l’interno con perossido di idrogeno, quindi attendi un paio di minuti prima di sciacquare e asciugare con un panno pulito.

ACQUA OSSIGENATA PER LA SALUTE E IL BENESSERE

6) L’utilizzo più noto dell’acqua ossigenata è quello di primo soccorso: questo prodotto igienizza delicatamente la cute anche in caso di tagli e graffi, aiutando a prevenire le infezioni. E’ utilissima anche in caso di punture di insetti.

7) Se hai bisogno di ammorbidire calli e duroni prima della pedicure, versa in una bacinella una tazza di acqua calda e una di acqua ossigenata, quindi metti i piedi a bagno per almeno 10 minuti.

8) Se scegli una soluzione al 3% di perossido di idrogeno per uso alimentare, potrai utilizzarla al posto del normale collutorio: prendine un cucchiaio e sciacqua la bocca per almeno un minuto.

9) Sempre in tema di igiene orale, l’acqua ossigenata al 3% può essere utilizzata come sbiancante naturale dei denti: basta unire un cucchiaino di acqua ossigenata con un cucchiaio di bicarbonato di sodio e utilizzare il composto ottenuto come un normale dentifricio. Attenzione a non esagerare, non superare i 2 lavaggi alla settimana.

10) Per igienizzare naturalmente anche gli spazzolini da denti, infine, immergi le testine in acqua ossigenata per alcuni minuti un paio di volte alla settimana.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI