Home Attualità

Sanremo e quella frase rubata a al presentatore “E’ stato un errore farlo”

CONDIVIDI
Sanremo 2019
Claudio Baglioni, Virginia Raffaele e Claudio Bisio (Fonte: Getty Images)

Come al solito Dagospia cerca sempre di scovare verità nascoste e non poteva non mettere nel mirino il  Festival di Sanremo.

Questa sera ci sarà l’ultima puntata della famosa kermesse canora. Oggi sabato 9 febbraio 2019 andrà in onda  l’atto conclusivo del festival della canzone italiana famoso in tutto il Mondo.

Indiscrezioni che riguardano Claudio Bisio. Su Dago, si legge: “Si sussurra che Claudio Bisio non stia vivendo con serenità le critiche che la stampa gli sta rivolgendo in questi giorni. Gira voce che vada dicendo: Un errore aver accettato di condurre questo Festival. Avrei dovuto dire si solo se Vanessa (Incontrada ndrfosse stata dei nostri!“.

Ora si attendono dunque le conferme o le smentite.

 

 

Sanremo 2019, la frase sessista di Renga al Dopofestival

 

Sanremo 2019
Francesco Renga (Fonte: Getty Images)

La frase sessista di Renga al Dopofestival di Sanremo 2019 ha irritato gli utenti del web, ma non solo.

Durante il Dopofestival dedicato alla quarta serata del Festival di Sanremo 2019 Venegoni ha chiesto a Claudio Baglioni il motivo per cui ci fossero così poche donne in gara quest’anno. Francesco Renga è intervenuto con un’opinione alquanto discutibile: “La voce maschile è più armoniosa e più bella, le voci femminili belle, aggraziate e giuste sono meno di quelle maschili”. Intervengono subito due voci fuori campo: “Ma che stai a dire?” “Qua succede un casino, ora succede un casino!”. Claudio Baglioni, in evidente difficoltà, cerca di rimediare all’imminente scandalo: “Potete dissociarvi anche, tutti!”, ma Renga non si zittisce ancora e continua a peggiorare la sua situazione.

Tutti contro Renga al Dopofestival

La scandalosa frase sessista di Renga al Dopofestival scatena la disapprovazione di tutti i suoi colleghi, ma sopratutto quella della conduttrice Anna Foglietta: “Non voglio alzare l’asticella della polemica però mi sembra che comunque questo succeda anche nel cinema, nel parlamento, cioè le donne siamo sempre meno!”.

Ma la vera bufera si scatena tra gli utenti del web, sopratutto su Twitter.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI