Home Curiosita Se scarichi l’acqua dopo aver fatto la pipì devi assolutamente sapere questo

Se scarichi l’acqua dopo aver fatto la pipì devi assolutamente sapere questo

CONDIVIDI

Tirare lo sciaquone è un gesto talmente abituale che lo facciamo senza pensare, eppure questa abitudine non è senza inconvenienti, i rischi sono molteplici e non trascurabili.

Lo sciacquone: un pericolo per la salute?

Dopo ogni visita in bagno, abbiamo questo riflesso di tirare lo sciaquone appena ci alziamo! Siamo così abituati a fare questo che non ci prendiamo mai il tempo di valutare se corriamo rischi o meno nel farlo. La risposta è sì! Per l’ambiente o per la salute, gli effetti sono molteplici e non trascurabili.

Tirare l’acqua da sola non rappresenta un pericolo per la salute, ma è il fatto di non abbassare il coperchio ad essere rischioso.

Tirare l’acqua senza abbassare il sedile del water può avere un effetto negativo sulla salute, secondo uno studio pubblicato sul Journal of Hospital Infection. Lo sciaquone porta alla produzione di aerosol (particelle fini), che a loro volta possono portare alla contaminazione della toilette.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Salute & Benessere  CLICCA QUI

I ricercatori hanno testato la sospensione fecale di un soggetto affetto da Clostridium difficile (C. difficile) per simulare la contaminazione batterica misurando l’aerosol di questo batterio. Hanno anche misurato l’entità degli schizzi che si verificano durante lo scarico.

I risultati di questo studio hanno dimostrato che tirare l’acqua senza chiudere il coperchio aumenta il rischio di infezione da C. difficile. Il batterio è stato trovato nell’aria  ad un’altezza di 25 cm sopra il water. La più alta concentrazione di C. difficile è stata registrata nell’aria campionata subito dopo lo scarico e lasciata cadere parecchi minuti dopo. La contaminazione della superficie è avvenuta 90 minuti dopo lo scarico.

Verdetto: abbassare sempre il coperchio del water prima di tirare lo sciacquone evita la contaminazione da C. difficile o altri batteri.
Ricordiamo che il C. difficile è un batterio che causa vari problemi digestivi e intestinali, come la diarrea o l’infiammazione del colon.

Inoltre si consiglia di evitare di scaricare dopo la minzione, per motivi ecologici.

Non tirare lo sciaquone è ecologico ed economico!

È noto che il bagno è una delle strutture domestiche che sprecano più acqua. Ogni volta che finisci la tua piccola impresa e tiri l’acqua, evacuerai quasi 6 litri d’acqua. Dato che una persona urina circa 6 volte al giorno in media, finiamo con evacuare un totale di 36 litri di acqua ogni giorno a persona (questo senza contare le grandi commissioni). Ogni anno vengono persi 13.140 litri d’acqua, questo è uno dei 5 motivi per cui dovtresti fare la pipì sotto la doccia.

Su base individuale, queste cifre non sembrano allarmanti, ma quando si pensa al numero di persone che fanno questo gesto più volte al giorno in tutto il mondo, il problema dello spreco di acqua diventa molto importante!

L’acqua è una risorsa preziosa che sta diventando scarsa giorno dopo giorno. È quindi importante preservarla. Iniziare a scaricare sempre meno è un primo passo! Per coloro che si preoccupano per l’igiene dei loro bagni, sappi che l’urina è sterile. Non rischierai alcun inconveniente se la lasci un pò nella toilette.

Ti potrebbe interessare anche—->>>4 grandi errori da evitare assolutamente in bagno

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI