Home Curiosita

Se fai questo prima di dormire, vivrai meglio e più a lungo

CONDIVIDI

Fare questa semplice azione prima di andare a dormire ti aiuterà a godere a pieno di tutti i benefici derivanti da un sonno restauratore.

Dormire fa bene alla salute, se fatto nel modo giusto e con moderazione

Trascorriamo circa un terzo delle nostre vite dormendo. Una ragione sufficiente per incoraggiare la comunità medica a dissezionare questo fenomeno. Il nostro corpo ha bisogno di acqua, ossigeno o cibo, così come ha bisogno di dormire. Durante il sonno le attività quotidiane, le tensioni e le informazioni vengono immagazzinate nella memoria e classificate nel cervello umano, il livello degli ormoni si equilibra, il sistema digerente e il sistema immunitario funzionano correttamente e la pelle si rigenera.

Inoltre, durante il sonno, il corpo produce molto liquido, motivo per cui i capelli sono bagnati e spettinati al risveglio. D’altra parte non secerne grasso.

Secondo gli specialisti, il momento ideale per dormire è di notte. Perché al tramonto, il corpo si prepara a dormire secernendo la melatonina, spesso chiamata ormone del sonno. La sua produzione può essere rallentata a causa della presenza della luce artificiale.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

Il corpo umano è costantemente esposto alla luce artificiale e quest’ultima può essere molto pericolosa per la salute.
Per confermare questa ipotesi, i ricercatori della Harvard Medical School hanno studiato l’impatto della luce su una serie di volontari esponendoli a luce artificiale controllata. I risultati sono stati sorprendenti.

I ricercatori hanno concluso che l’esposizione alla luce fino al momento di coricarsi impedisce al corpo di sintetizzare normalmente la melatonina. Perché l’ormone viene prodotto con 90 minuti di ritardo e la sua concentrazione è ridotta del 71% rispetto alle notti in cui la luce viene setacciata. Di conseguenza, la qualità del sonno e la sua durata sono scarse.

La melatonina è principalmente secreta di notte dal cervello per regolare i ritmi crono-biologici. Agisce anche come un DNA protettivo antiossidante e rafforzando il sistema immunitario.

Secondo il Daily Mail, per godere davvero di un buon sonno, sarebbe meglio spostare i dispositivi elettronici lontano dalle camere da letto. Computer, smartphone e tablet emettono luce che può disturbare il nostro orologio biologico.
Purtroppo, queste luci artificiali hanno invaso il nostro ambiente, esponendoci a un inquinamento luminoso pericoloso per la nostra salute, che può causare malattie come il cancro, il diabete, la depressione e l’obesità.

Secondo il Dr. Richard Stevens, il nostro corpo ha bisogno di abituarsi lentamente a godere di un ambiente buio per preparare il cervello e il corpo per dormire.

Aggiunge che il nostro bioritmo è stato sviluppato per monitorare i modelli di luce, la secrezione degli ormoni, la funzione dei geni, la temperatura corporea e il metabolismo. Molte funzioni frenate dalla luce artificiale.
Lo scienziato consiglia di utilizzare tapparelle spesse e di rimuovere tutti i dispositivi che producono luce blu nella camera da letto, in quanto queste impediscono il sonno.

Inoltre, questa luce artificiale può avere un effetto negativo sulla salute dei bambini ma anche su quella dei feti.
Alcuni studi hanno anche dimostrato che le persone che lavorano di sera hanno maggiori probabilità di sviluppare tumori a causa della loro esposizione alla luce artificiale.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Le giuste ore di sonno per le donne secondo i neuroscenziati

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore