Home Bellezza Make Up Make Up:  le regole da seguire

Make Up:  le regole da seguire

CONDIVIDI

 

trucco occhi
iStock Photo

Make Up: che si tratti di un make up semplice, oppure più strutturato, ci sono delle regole fondamentali che valgono per qualsiasi maquillage. Scopriamo quali sono!

C’è chi non può fare a meno di eyeliner e mascara per occhi da gatta, chi non  rinuncia mai al rossetto rosso  e chi,  invece desidera sempre un look natural ma con una base perfetta.  Qualunque sia il make up preferito, purtroppo l’errore è sempre dietro l’angolo e spesso  si commettono degli strafalcioni enormi. Il risultato?  Un maquillage che invece di migliorare l’aspetto, potrebbe persino peggiorarlo. Quindi per evitare questi “incidenti di make up” è bene conoscere le basi fondamentali del trucco.   Un piccolo vademecum sulle regole fondamentali, valide per  qualsiasi tipo di occasione e soprattutto perfette per ogni tipologia di viso.

trucco minerale pelle secca
iStock Photo

Make Up: scopriamo le regole di base per applicare correttamente il trucco

Andiamo a vedere quali sono i segreti che si celano dietro un make up a regola d’arte. Pochi e semplici consigli per un risultato perfetto!

  • EYELINER – Alzi la mano chi non  desidera realizzare una riga perfetta con la virgola finale come le dive anni 50’ e 60’? Vedi  Audrey Hepburn, B.B. e la nostra Sophia Loren che hanno reso  l’eyeliner  un simbolo  del make up che spesso le donne vogliano emularne l’effetto con pessimi risultati… infatti ricreare quelle righe  così perfette quanto inarrivabili. Ovviamente il più delle volte quando si applica si ottiene una riga semi-storta e il risultato finale è un tratto diverso sulle due  le palpebre. Come fare?? Un modo semplice e rapido per realizzare una linea precisa è quello di disegnare tanti piccoli trattini in sequenza lungo l’attaccatura delle ciglia. Per evitare di commettere errori tenete sempre il gomito con cui l’applicate appoggiato  e lo sguardo va rivolto dritto davanti uno specchio.  Di solito non basta una passata ma  è anche necessario fare delle rifiniture. Ricordate: è più semplice assottigliare una riga troppo spessa che il contrario; basta prendere un cotton fioc  intriso di struccante e passarlo dall’interno verso l’esterno per eliminare ogni eccesso.

 

  • FONDOTINTA  – Alleato  per eccellenza della pelle, il fondotinta è fondamentale per realizzare un make up perfetto, soprattutto per chi ha problemi estetici sulla cute. In commercio ce ne sono tantissimi e basta scegliere quello che risponde ai requisiti della propria pelle. A  seconda delle texture aiuta a uniformare la pelle e nasconde, macchie, rossori, discromie e altri piccoli ‘difetti’. Ahimè molto spesso si commettono dei gravi errori nella sua applicazione.   Ma il primo sbaglio avviene al momento dell’acquisto: sbagliare la tonalità; infatti spesso viene scelta  una tonalità  troppo chiara o troppo scura rispetto a quella  della propria pelle. L’effetto finale è quello del classico, quanto tremendo effetto “cerone”.  Per evitare questo inconveniente  si deve fare sempre una prova sul  polso o, ancora meglio, su mandibola e mettersi alla luce naturale. Così non c’è il rischio di sbagliare nuance e la scelta ricadrà  sul fondotinta giusto.  Un altro punto caldo riguarda la stesura del prodotto;  oggi giorno  il mondo della cosmetica offre  diversi i strumenti per applicare il fondotinta  e fra spugnette e pennelli  è difficile scegliere.  La scelta dipende dal finish che si desidera: se  volete un effetto più naturale allora la spugnetta è perfetta:  va picchiettata sul viso e se viene inumidita leggermente con acqua allora il finish sarà ancora più leggero. Mentre,  chi vuole un make up più  coprente  allora è indicato il pennello. Nel caso del pennello è consigliato quello con le setole sintetiche perché quelle naturali tendono ad assorbire il prodotto.  Qual è la giusta applicazione? Il fondotinta va applicato partendo dal naso verso l’esterno e va sfumato  bene verso i contorni della mandibola perché  lo stacco cromatico viso-collo non è bello da vedere. Per un make up duraturo e impeccabile tutto il giorno, è essenziale la cipria. Sono tante le donne che non amano questo prodotto, e chi la usa spesso non la applica correttamente con il risultato che l’effetto Belfagor è sempre in agguato. Per un  effetto  naturale e opacizzante,la cipria va passata in tutti i punto ove è stato applicato il fondotinta, evitando gli zigomi per non smorzarne la luminosità.
make up
iStock Photo
  • SMOKEY EYES – E’ uno dei  make up  di tendenza degli ultimi anni, che  sta bene a tutte e  dona a tutti i tagli d’occhio.  e si può fare con qualsiasi nuance di ombretto. Anche in questo caso però  si crea parecchia confusione spratutto per ciò che riguarda quali pennelli usare.  Esistono dei kit da 8 e più pennelli, ognuno specifico una determinata sfumatura. Ma la  realtà è che ne bastano solo 2! Certamente devono essere  di buona qualità: uno a lingua di gatto per applicare l’ombretto e l’altro con setole arrotondate per sfumare
  • ROSSETTO – Il rossetto è probabilmente il re dei cosmetici, il più amato ma  allo stesso tempo anche fra i più difficili da applicare correttamente. Infatti per una corretta stesura e una maggiore durata del prodotto bisogna seguire alcune regole.  Primo: va scelta  la giusta nuance che meglio si sposa con l’incarnato.   Passando all’applicazione è importante in primis  curare le  labbra;  se sono screpolate  il rossetto  risalta ancora di più  le screpolature e imperfezioni Va ricordato che prima di stendere il rossetto c’è la matita labbra! E’ un elemento che non deve mai mancare perché  è una grande alleata delle labbra, soprattutto per quelle più sottili perché aiuta ad aumentarne il volume.  E’ necessaria una buona manualità per  disegnare il contorno e  non a caso uno degli errori più comuni è proprio il contorno asimmetrico. Perciò è  necessario avere una mano ferma e seguire il bordo delle labbra.  Neanche a dirlo, la matita deve essere della stessa nuance del rossetto e con essa, oltre al contorno,  va riempita tutta la superficie della bocca.  E’ sconsigliato l’uso di matite  molto scure  per contornare le labbra perché oltre ad invecchiare, danno  un effetto alquanto…poco elegante!

make up

iStock Photo