Home Coppia

Come chiedere scusa al partner: frasi e consigli utili

CONDIVIDI

Chiedere scusa al partner, ma soprattutto come non chiedere scusa: frasi, consigli utili ed errori da evitare per imparare a dire “mi dispiace”

Imparare a chiedere scusa è fondamentale per la salute della coppia: saper dire “mi dispiace” al partner è il modo migliore per rappacificarsi dopo un litigio o per mostrarsi davvero pentiti di uno sbaglio commesso.

Quando si tratta di chiedere scusa, però, ci sono delle regole da rispettare: le scuse devono essere davvero sincere e incondizionate per funzionare veramente e trasformarsi in nuova linfa vitale per la relazione.

In questo articolo cercheremo di capire quali sono le frasi giuste per chiedere scusa al partner e quali sono, invece, le parole e gli errori da evitare se vogliamo che le nostre scuse funzioni davvero e rimettano a posto le cose.

Chiedere scusa al partner: le frasi da evitare

Fonte: iStock

Iniziamo a capire quali sono le frasi e gli errori da evitare se vogliamo davvero imparare a dire “mi dispiace” al nostro partner. Di seguito troverete cinque esempi di frasi sbagliate, esempio di cosa bisogna evitare quando di chiede scusa alla persona amata.

1) “Scusa, scusa, scusa” > questa ripetizione continua ed esagerata delle scuse è tipica di un atteggiamento passivo-aggressivo, di chi sta cercando di zittire l’altra persona e passare oltre senza dare la giusta importanza alla situazione. Chi riceve questo tipo di scuse, anche nella versione “Mi dispiace, mi dispiace, mi dispiace” sente che ha vissuto e provato viene sminuito e la sua importanza ridotta al minimo.

2) “Mi dispiace, ma…” > quel “ma” messo dopo le scuse è una sorta di trappola linguistica che è tipica di chi sta cercando una scusante e non si assume appieno la responsabilità di ciò che è accaduto. Sono scuse condizionate, che fanno trapelare una triste verità: chi si sta scusando non è realmente dispiaciuto per ciò che è successo.

Vuoi essere sempre aggiornata su tutte le novità e i consigli riguardanti la vita di coppia? CLICCA QUI!

Potrebbe interessarti anche >>> Coppia e intimità: attenzione a questi 3 killer delle relazioni

3) “Mi dispiace di aver ferito i tuoi sentimenti” > questa affermazione apparentemente innocua può nascondere in realtà una verità insidiosa: si ritiene che l’altro sia troppo sensibile e si sminuisce la gravità del proprio errore.

4) Scusarsi tra le lacrime > se le scuse sono accompagnate da un pianto disperato, con tono eccessivamente drammatico, non sono fatte realmente per il bene dell’altra persona. Al contrario, questo tipo di scuse serve più a chi le fa che a chi le riceve.

5) Scusarsi con un regalo > quando non ci si sente in grado di dire al partner “mi dispiace” con le parole, si può pensare di sostituire le scuse con un regalo magari costoso. Questo atteggiamento è soltanto un gesto di facciata, con cui si cerca di coprire i propri errori senza affrontare davvero le proprie responsabilità e senza essere davvero disposti a cambiare.

Chiedere scusa al partner: le frasi per farlo sinceramente e nel modo giusto

Fonte: iStock

Come dicevamo prima, ci sono dei modi per chiedere scusa al partner sinceramente che sono gli unici per provare a ricreare il giusto equilibrio nella relazione e salvaguardare l’intimità e il senso di unione nella coppia.

1) “Mi dispiace per…” > quando si chiede scusa al proprio partner bisogna innazitutto essere specifici e individuare precisamente il motivo per il quale si è dispiaciuti e pentiti. In questo può essere di aiuto scrivere le scuse prima di affrontare il dialogo a voce.

2) Emozioni appropriate > chiedere scusa al partner senza esagerazioni di alcun tipo: no a pianti disperati, nè a mancanza di coinvolgimento emotivo. La strada giusta è quella dell’empatia per il dolore che si è arrecato all’altra persona.

3) Far seguire le scuse da un cambiamento > chi ha davvero capito di aver sbagliato è pronto a far seguire le proprie scuse dai fatti: bisogna cambiare il proprio comportamento e mantenere la nuova rotta anche a lungo termine.

4) Scusati quando è necessario > chiedere scusa al partner quando non è necessario rende le scuse vuote e prive di significato. Assicurati di chiedere scusa soltanto quando c’è qualcosa di cui scusarsi veramente e fallo in maniera sentita e sincera.

5) Mi dispiace… e adesso? > Una volta che hai detto “mi dispiace” nel modo giusto al partner bisogna trovare una soluzione che risolva adeguatamente il problema. In una coppia la soluzione ai problemi deve essere sempre un compromesso che accontenti entrambi i partner e che unisca ancor di più la coppia.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI