Home Attualità

Sanremo 2019, Achille Lauro risponde alle critiche di Striscia la Notizia

CONDIVIDI
Achille Lauro sanremo
Photo by Daniele Venturelli/Daniele Venturelli/Getty Images

Achille Lauro risponde alle critiche di Striscia la Notizia sul suo brano Rolls Royce

Sembra che Achille Lauro sia sempre al centro delle critiche. Infatti non si fa altro che parlare di lui e del brano presentato al Festival di Sanremo. La scelta del direttore artistico di far salire sul palco dell’Ariston un’artista fuori le righe ha lasciato tutti senza parole. Nel corso della prima serata il cantate ha dato il meglio di sé interpretando il suo brano Rolls Royce in maniera impeccabile. Il suo è un testo senza dubbio forte e che in pochi riescono a comprendere nell’immediato.

Come in ogni edizione, ovviamente, le polemiche non possono mancare e in questa edizione sembrano che si siano scagliate tutte contro il trapper. In un primo momento il cantante era stato accusato di plagio. Infatti qualcuno avrebbe individuato delle somiglianze con un brano degli Smashing Pumpinks. Ma adesso ad alzare di nuovo il polverone ci ha pensato Striscia la Notizia.

Stando a quanto affamato dal Tg satirico di Canale 5 Rolls Royce è un inno all’ecstasy: “La canzone Rolls Royce è un inno all’ecstasy: Rolls Royce è una pasticca di ecstasy. Il direttore artistico era in sé quando l’ha ascoltata e scelta per il Festival di Sanremo?” E aggiunge: “C’è un trapper che non sa, o finge di non sapere, certe cose? Tutto nasce dalla famosissima statuetta di donna sul radiatore delle Rolls Royce. Il suo nome è Spirit of Ecstasy: da qui l’abitudine a chiamare Rolls Royce le pasticche sintetiche. Oltre alla Rolls Royce ci sono pure Amy Winehouse, Jim Morrison e Jimi Hendrix: Achille Lauro non conosce le loro vite, e le loro morti?”.

L’eco della polemica arriva a Roma e il deputato di Forza Italia, Roberto Novelli, chiede l’intervento di Claudio Baglioni e della Vigilanza Rai: “Il direttore artistico di Sanremo sciolga immediatamente i dubbi emersi sul significato della canzone del cantante Achille Lauro. Confido che la commissione di vigilanza Rai prenda posizione: la droga è una piaga sociale e di tutto abbiamo bisogno tranne che di cattivi esempi sul palcoscenico più importante della canzone italiana”.

Leggi anche >>> Sanremo 2019, Achille Lauro “Rolls Royce”: testo e video

Achille Lauro si difende: ecco il vero significato di Rolls Royce

Fonte: Instagram @achilleidol

Prima dell’inizio della terza serata di Sanremo 2019, Achille Lauro ha deciso di mettere a tacere ogni tipo di polemica con una precisissima nota. Infatti ha deciso di replicare alle accuse rivoltegli da Striscia la Notizia: “Ogni giorno esce una cosa nuova, prima il plagio che non è un plagio. Ora questo. Ma io non ho mai sentito parlare di questa cosa. Rolls Royce è la macchina, è lo status. Il pezzo parla di tutte icone mondiali: dal mondo di Hollywood alla musica, allo stile e l’icona principale mondiale di eleganza è la Rolls Royce. Quindi voglio una vita così, Rolls Royce.” Quindi, stando a quanto da lui stesso detto, non ha cercato di lanciare alcun tipo di messaggio subliminale o di spingere le persone verso la droga.

Leggi anche >>> Sanremo 2019, Baglioni accusato di conflitto d’interessi

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore