Home Curiosita Caffè: proprietà, benefici e controindicazioni della famosa bevanda

Caffè: proprietà, benefici e controindicazioni della famosa bevanda

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:36
CONDIVIDI

Scopri tutto quel che c’è da sapere sul caffè.

caffèSempre più spesso si sente parlare del caffè e di come questa bevanda abbia proprietà benefiche e in grado di far bene al cuore come ad altre parti del corpo. Ricco di polifenoli, negli ultimi anni, il caffè si è riscattato, passando da una bevanda da bere con moderazione ad una vera panacea contro tanti mali. Ciò nonostante sono ancora molte le cose che non si sanno su questa sorta di elisir che oggi andremo ad approfondire al fine di scoprirne, proprietà e controindicazioni e tutto per un uso appropriato e ragionato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Caffè e limone: potente rimedio contro il mal di testa

Caffè, proprietà e indicazioni di una delle bevande più diffuse e amate al mondo

Luxury food
Fonte: Istock

Per prima cosa partiamo dalle sue origini che ad oggi sono ancora piuttosto confuse. Tra i paesi candidati ad averlo visto nascere ci sono l’Africa ed il Medio Oriente. Se si pensa alla sua distribuzione si pensa invece che questa si sia diffusa in Europa, toccando prima la Germania e successivamente l’Italia dove contrariamente a quanto si pensa fu sperimentato prima nella città di Venezia e solo successivamente a Napoli.
Andando a nozioni più pratiche, il caffè non è altro che una bevanda che si ottiene dalla macinazione e dal successivo infuso dei semi della pianta Coffea della quale esistono varie specie tra cui le più famose sono l’arabica, la robusta, la liberica e l’exelca.
Praticamente privo di calorie, il caffè contiene circa 40 mg di caffeina ogni cento grammi. In questa quantità sono presenti inoltre 50 mg di potassio, 2 mg di sodio, 3 mg di magnesio e 2 mg di calcio. Ci sono anche alcune tracce di proteine mentre sono del tutto assenti i grassi. Nonostante sia del tutto povero di carboidrati, secondo alcuni studiosi il suo consumo può stimolare il rilascio di insulina.

Detto ciò, andiamo ad una delle domande più gettonate quando si parla di caffè: Perché berlo?
Il caffè viene bevuto da sempre perché in grado di stimolare e di tenere svegli. Non per niente è la prima bevanda che si consuma al mattino e quella che ci si concede quando si fanno le ore piccole o si vuole restare concentrati sul lavoro o nello studio. La caffeina che contiene, ha infatti un potere eccitante e in grado di stimolare e rendere più attivi.
Andando alle sue decantate proprietà benefiche, il caffè è sempre più al centro di tanti studi che giorno dopo giorno sembrano indicare sempre più motivi per i quali è giusto non farlo mancare nella propria alimentazione.
Ricco di polifenoli ha proprietà antiossidanti, perfette per combattere i radicali liberi. Berlo ogni giorno, inoltre, aiuta a mantenere attivo il sistema nervoso centrale, ad accelerare il metabolismo e a contribuire al mantenimento del peso corporeo, specie se assunto subito dopo i pasti.
Il suo consumo è stato considerato ottimo anche per il cuore e per altri organi, a patto che non si superino le 5 tazzine al giorno e che si consumi prevalentemente senza zucchero ma, al massimo, con un goccio di latte anche di tipo vegetale.
Come ogni cosa ha ovviamente anche delle controindicazioni. Chi soffre di pressione alta, ad esempio dovrebbe evitarne il consumo o prediligere quello senza caffeina. Anche le donne in stato di gravidanza dovrebbero limitarlo, attenendosi alla dose consigliata dal proprio ginecologo. Infine va considerato che per alcune patologie può infiammare l’organismo portando a delle complicazioni. Un esempio sono l’infiammazione dell’appendice, l’ulcera o anche la semplice gastrite.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ami il caffè? È scritto nel tuo DNA

Insomma, gli amanti del caffè da oggi avranno sicuramente dei motivi in più per apprezzare e bere questa bevanda che, lo ricordiamo, andrebbe esplorata nei tanti modi di preparazione diffusi sia in Italia che nel resto del mondo. E chissà che dopo averli sperimentati tutti non ci si renda conto che il caffè preferito è uno del tutto diverso da quello che si era soliti consumare ogni mattina al bar.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda gli alimenti e le loro proprietà CLICCA QUI!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI