Home Personaggi Uomini Nino D’Angelo: età, carriera, moglie, figli e curiosità

Nino D’Angelo: età, carriera, moglie, figli e curiosità

CONDIVIDI
nino d'angelo biografia
Foto Instagram

Chi è Nino D’Angelo, in gara al Festival di Sanremo 2019? Età, carriera, moglie, figli, curiosità e tutto quello che c’è da sapere sul cantante napoletano.

Nino D’Angelo torna in gara al Festival di Sanremo 2019, ma chi è il cantante napoletano? Andiamo a scoprire età, carriera, moglie, figli, curisiotiò e tutte le utime notizie sull’ex caschetto biondo, protagonista della musica napoletana.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda i vip da te più amati CLICCA QUI!

Nino D’Angelo: età, altezza, peso e carriera

nuno d'angelo biogafria
Foto Instagram
  • Nome d’arte: Nino D’Angelo
  • Data di nascita: 21 giugno 1957
  • Età: 61 anni
  • Segno zodiacale: Gemelli
  • Professione: Attore, Cantante, Regista
  • Luogo di nascita: San Pietro a Patierno
  • Altezza: 165 cm
  • Peso: 75 kg
  • Account social: Instagram Facebook
  • Sito Web: www.ninodangelo.com/

Primo di sei figli, di padre operaio e madre casalinga, amante della musica, Gaetano D’Angello, detto Nino D’Angelo, riesce a pubblicare il suo primo 45 giri dal titolo “A storia mia” nel 1976 grazie ai risparmi della famiglia. Comincia anche a lavorare in teatro nelle cosiddette sceneggiate napoletane. Nel 1980 debutta al cinema con Celebrità (ispirato all’album omonimo uscito nel 1980). Nel biennio ’82-’83 uscirono disco e film con ‘Nu jeans e ‘na maglietta. L’album vendette più di un milione di copie, e il film riuscì a tenere testa ad un colosso americano come Flashdance. Nino D’Angelo diventa così il caschetto biondo ed è il protagonista di altri film che ottenegono un grande successo come La discoteca, Uno scugnizzo a New York, e Popcorn e patatine.

Nel 1990, dopo la scomparsa dei suoi genitori, Nino entrò in un periodo di depressione. E’ in questo periodo che Nino D’Angelo subisce un profondo cambiamento sia personale che musicale. Pubblica così album con canzoni che non cantano l’amore, ma temi della vita quotidiana come …e la vita continua (1991); Bravo ragazzo (1992) e Tiempo (1993). Nel 1997, realizza la colonna sonora del lungometraggio, “Tano da morire”, con il quale ha vinto, tra altri premi, il David di Donatello come miglior musicista[2] e il Nastro d’Argento per la miglior musica.

Nel 1998 è uno dei conduttori del Dopofestival con Piero Chiambretti. Nel 1999 pubblica il libro L’ignorante intelligente, un’autobiografia che racconta le sue umili origini. Dal 2006 al 2010 è stato il direttore artistico del Teatro Trianon Viviani di Napoli. Nel settembre del 2006 lavora al film per il cinema dal titolo Una notte per la regia di Toni D’Angelo. Nel 2008 pubblica l’album D’Angelo canta Bruni, cd dedicato al cantante partenopeo Sergio Bruni. Il 24 giugno del 2017 Nino D’Angelo festeggia i suoi sessant’anni con un concerto allo stadio San Paolo di Napoli, dinanzi a migliaia di fan a cui hanno partecipato amici e colleghi come Sal Da Vinci, Gigi Finizio, Maria Nazionale, Brunella Selo, Stefania Lay, Clementino, Franco Ricciardi, Rocco Hunt, Raiz, Monica Sarnelli e tanti altri.

Nino D’Angelo: moglie, figli e curiosità sulla vita privata

nino d'angelo mogie figli vita privata
Foto Instagram

Nino D’Angelo è sposato con Annamaria Gallo dal 1979. I due stanno insieme praticamente da sempre. Si innamorano quando lui ha 17 anni e lei 12. A 15 anni, Annamaria resta incinta e i due si sposano nonostante siano entrambi giovanissimi. La coppia ha due figli: Antonio (regista) e Vincenzo (giornalista).

“Amo la mia famiglia, anche se devo ammettere che non è stato sempre facile andare avanti. Ma dopo tanti anni, se davvero c’è l’amore, impari a sopportare meglio anche quello che non ti piace. Oggi, invece, vedo che i giovani si arrendono subito e si separano troppo facilmente” – ha raccontato Nino D’Angelo ai microfoni de Il Mattino – “La conobbi che era una bambina, grazie all’uomo che sarebbe diventato mio suocero: Vincenzo Gallo. Lo chiamavo maestro, scriveva canzoni ed era molto vicino a noi giovani artisti in cerca di qualcuno che ci facesse conoscere al pubblico. Mi innamorai subito di lei. Cominciammo a uscire insieme, facemmo la classica fuitina e una sera scoprimmo che aspettava un bambino. Così, decidemmo di sposarci”, ha aggiunto sempre ai microfoni de Il Mattino.

Nino D’Angelo: il Festival di Sanremo

nino d'angelo festival di sanremo

Nino D’Angelo partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo nel 1986 con Vai. Fu ignorato dai critici ma il suo album Cantautore fu uno dei più venduti tra quelli della kermesse musicale. Nel 1999 torna sul palco del Teatro Ariston con Senza giacca e cravatta cantata insieme a Brunella Selo, raggiungendo l’ottavo posto. Torna a Sanremo nel 2002 con Marì e nel 2003 con A storia ‘e nisciuno. Partecipa al Festival di Sanremo 2010 insieme a Maria Nazionale con Jammo jà. Il 21 dicembre 2018, Fabio Rovazzi e Pippo Baudo annunciano a sua partecipazione al Festival di Sanremo 2019 con la canzone “Un’altra luce” in coppia con il giovane Livio Cori.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI